Riciclo 50% rifiuti urbani genererebbe vantaggio economico: 643 milioni di euro

By | 11 dicembre 2014

Se l’Europa riuscisse a riciclare il 50% dei rifiuti urbani verrebbero immessi nell’atmosfera ben 103 milioni di tonnellate di CO2 in meno. Una cifra enorme che genererebbe anche un cospicuo vantaggio economico di 643 milioni di euro.

La stima è stata fatta da WAS, il think tank sui rifiuti e sul riciclo di Althesys, che qualche settimana fa ha mostrato un interessante dossier in merito al riciclo dei rifiuti e i conseguenti vantaggi.

Althesys spiega che sono numerose “le misure che ogni Paese potrebbe prendere autonomamente per migliorare la situazione. L’Italia potrebbe tagliare del 2,5% i suoi gas serra già col solo riciclo dei rifiuti. La sola gestione dei rifiuti, recupero e riciclo, rispetto al ricorso alla discarica, permette appunto un taglio alle emissioni italiane di anidride carbonica di quasi 10 milioni di tonnellate/anno, il 2,5% circa del totale italiano (435 milioni di tonnellate di CO2 equivalenti)”.

“In Italia nel 2013 il riciclo dei rifiuti urbani ha permesso di evitare 9.144.541 ton equivalenti di CO2. In termini economici, calcolando il costo delle emissioni di gas serra ai prezzi attuali del mercato europeo delle emissioni (Ets), si tratterebbe di un risparmio di 56 milioni di euro. Ma se la stima viene fatta utilizzando i valori della carbon tax britannica il risparmio è ben più alto, 183 milioni di euro”, ha sottolineato Alessandro Marangoni, CEO di Althesys.

Ricordiamo che a Lima si sta svolgendo il summit mondiale sui cambiamenti climatici. L’obiettivo è trovare nuove soluzioni per arrestare il surriscaldamento del pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.