Samantha Cristoforetti: immagini suggestive dallo spazio, Madagascar e Seychelles

By | 9 dicembre 2014
loading...

L’astronauta italiana Samantha Cristoforetti non fa altro, nelle ultime ore, che riempire la sua pagina Facebook di suggestive e rare immagini della Terra. Del resto, non capita tutti i giorni di vedere la Terra da una posizione del genere.

“Madagascar e dintorni”, ha scritto la Cristoforetti, facendo vedere la grossa isola africana piena di nuvole. L’astronauta italiana, però, ha anche postato immagini di Milano, corredate dalle seguenti parole: “Ciao Milano, finalmente senza troppe nuvole. Spero sia stato un buon Sant’Ambrogio!”.

Samantha si è anche rivolta ai fortunati italiani che si recheranno alle Seychelles, postando foto meravigliose: “E infine, alcune delle famose isole Seychelles… scommetto che alcuni di voi andranno là tra qualche settimana!”.

Ricordiamo che Samantha Cristoforetti è impegnata nella missione Futura, frutto della partnership tra l’ASI e la NASA. Samantha, comunque, non è sola: con lei, infatti, ci sono Anton Shkaplerov e Terry Virts, astronauta della Nasa. I tre fanno sono membri della Expedition 42/43.

La missione si chiama Futura perché mira a migliorare il nostro futuro. Samantha e gli altri due astronauti hanno ricevuto il benvenuto a bordo da Barry Wilmore, comandante della stazione NASA, Yelena Serova e Alexander Samokutyaev.

Lo scopo dell’Agenzia spaziale europea (ESA), lo ricordiamo, è quello di garantire un corretto utilizzo dei fondi destinati allo spazio. Oltre all’Italia, fanno parte dell’ESA 20 nazioni, tra cui Belgio, Germania, Francia e Svizzera.

Attualmente l’ESA è impegnata con l’Ue ad attuare i programmi Galileo e Copernico.

Samantha Cristoforetti è una giovane e talentuosa astronauta. Dopo essersi laureata in ingegneria meccanica col massimo dei voti, ha frequentato l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Nel 2009 è stata scelta dall’Agenzia Spaziale Europea come prima donna italiana nello spazio, avendo la meglio su 8.500 candidati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *