Skin crea mix tra anarchia e struttura: “Anarchytecture” nuovo disco Skunk Anansie

By | 16 gennaio 2016

"Anarchytecture nuovo album Skunk AnansieSkin, leader degli Skunk Anansie, fa uscire il suo nuovo disco. La cantante, reduce di X Factor, è un fiume in piena. E’ felice ed entusiasta di presentare la sua nuova ‘fatica’

loading...

Gli Skunk Anansie sono diventati dei veri protagonisti del rock mondiale. Nell’arco dell’ultimo ventennio, Skin e compagni hanno venduto milioni di dischi. La leader della band, però, vuole superarsi: si sente un’adolescente sebbene abbia 49 anni.

Del suo ultimo capolavoro Deborah Anne Dyer (Skin) ha detto:

“Si intitola Anarchytecture perché rappresenta una sorta di fusione tra anarchia e struttura. Abbiamo cercato di creare una sorta di casa di vetro dalla quale poter guardare la realtà circostante”.

Gli Skunk Anansie si sono separati dal 2001 al 2009. Ora però si sono riuniti. Riguardo alla reunion della celebre band, Skin ha spiegato:

“Ora viviamo una sorta di ri-matrimonio. Da quando ci siamo rimessi insieme non è cambiato quasi nulla, siamo sempre 4 ragazzi in una sala prove“.

Skin sarà ancora coach ad X Factor?

“Non lo so, vedremo. Ho avuto tanto pubblico dalla mia parte, ma la decisione non è stata ancora presa”.

La leader della band britannica condivide l’opinione di Elio, secondo cui i ragazzi italiani dovrebbero cantare di più in italiano, lingua che, secondo Skin, ha una grammatica difficilissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *