Suda sangue quando è stressata: ragazza di Firenze stupisce medici

By | 24 ottobre 2017

Firenze. ragazza affetta da rara sindrome suda sangueQuando è sotto stress inizia a sudare sangue dagli occhi, dal viso e dalle mani. Il caso della 21enne di Firenze ha suscitato l’attenzione di molti studiosi stranieri, che hanno cercato di scoprire la ragione della strana sudorazione. All’inizio i medici toscani non erano riusciti a diagnosticare la patologia della 21enne, poiché sul volto, sulle mani e negli occhi non aveva nessun tipo di ferita. Dopo attente indagini, è stato svelato l’arcano: la ragazza soffre di hematidrosis, una sindrome rara che affligge una persona su 10 milioni. Le persone che soffrono di tale patologia iniziano a sudare sangue in situazioni particolarmente stressanti, come l’attività sportiva. La vita della ragazza, come si può immaginare, non è semplice. Inizialmente era così in disagio che si era allontanata dai suoi familiari e dai suoi amici. I medici si erano resi conto che ogni episodio di ‘sudorazione ematica’ durava dai 2 ai 5 minuti, intervenendo con il propanololo, un medicinale beta-bloccante che ha migliorato la vita della ragazza. I sintomi della patologia, comunque, non sono stati soppressi completamente.

Sangue arriva alla pelle

L’hematidrosis è una sindrome così rara e particolare che nemmeno i medici riescono a riconoscerla subito. Il paziente suda sangue da più punti del corpo. Jacalyn Duffin, ematologa canadese, ha detto che inizialmente era scettica circa la diagnosi dei colleghi; poi, grazie a un’attenta disamina della letteratura medica, si è dovuta ricredere.

La sindrome rara fa sudare sangue perché favorisce la dilatazione o il restringimento dei vasi sanguigni vicino alla ghiandola della sudorazione. In situazioni di stress, tali vasi sanguigni si allargano così tanto che, alla fine, scoppiano. Il sangue, quindi, sfiora la suddetta ghiandola e, grazie ad essa, arriva alla pelle.

Quando la ragazza di Firenze aveva scoperto che dai suoi occhi, dal suo viso e dalle sue mani fuoriusciva sangue, specialmente in situazioni stressanti, era caduta in uno stato depressivo. Si era distanziata da tutti perché si vergognava. Nessuno, all’inizio, sapeva cosa aveva. Poi i medici di Firenze hanno saputo diagnosticare la malattia.

Gesù sudava sangue prima della crocifissione

La letteratura medica non fornisce una causa dell’hematidrosis. Ci sono solo ipotesi, come la sussistenza di difetti cutanei.

Provare ansia e stress può quindi costare caro alle persone affette dalla rara sindrome. Il sudore è misto a sangue perché, secondo molti studiosi, l’ansia e lo stress favoriscono il rilascio di una sostanza chimica che provoca la rottura dei vasi sanguigni.

La suddetta sindrome è un pericolo per la vita? No, certamente, per la maggioranza degli esperti. Sudare sangue, comunque, non è una bella esperienza per nessuno in quanto mette non poco in disagio. La patologia è così rara che gran parte delle persone, nel mondo, ne ignora l’esistenza. Eppure anche nell’antichità si sudava sangue. La Bibbia menziona Gesù che sudava sangue prima della crocifissione; Leonardo da Vinci invece scrisse di soldati che sudavano sangue prima della battaglia.

Cosa bisogna fare per evitare di sudare sangue? Beh, non esiste una ‘ricetta’ per scongiurare la sindrome rara. La maggioranza degli esperti, comunque, consiglia di stare alla larga dallo stress. In molte persone una vita stressata provoca la rottura dei capillari vicini alle ghiandole del sudore. Non è escluso che il sangue arrivi alla pelle per mezzo delle suddette ghiandole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *