Suturare ferite con una colla, fastidiosi punti scompariranno

By | 24 ottobre 2017

Punti suturi sulla via del tramonto: arriva la super collaI punti per suturare le ferite, esterne e interne, sono sulla via del tramonto. Non è sempre agevole per i chirurghi chiudere le ferite con aghi e fili, specialmente quando le ferite sono interne, su organi in movimento. Grazie alla super colla non ci saranno più problemi. A scoprire la portentosa colla chirurgica e biocompatibile è stato un gruppo di ricercatori della Northeastern University e della Harvard University. Si tratta di una sostanza piena di proteine che agisce grazie alla luce. In un minuto circa, la ferita viene richiusa, senza necessità di ago e filo. Una grande novità. Finora sono state create diverse sostanze cicatrizzanti ma nessuna è equiparabile alla super colla biocompatibile. L’esperto Nasim Annabi, tra i partecipanti alla ricerca, ha spiegato: ‘Un buon sigillante chirurgico deve avere una combinazione di diverse caratteristiche, deve essere elastico, adesivo, non tossico e biocompatibile. La maggior parte dei sigillanti attualmente sul mercato possiede un paio di queste caratteristiche, ma non tutte. Nel nostro studio, invece, siamo riusciti per la prima volta a ingegnerizzare un nuovo materiale che ha tutte le proprietà necessarie’. 

Ottima per la sutura di ferite interne

La colla MeTro è particolarmente ‘intrigante’ anche per la sua composizione. I ricercatori hanno utilizzato sostanze derivanti da fibre che formano i tessuti umani. Le caratteristiche spettacolari rendono la colla particolarmente adatta per suturare le ferite sugli organi interni, come cuore e arterie, che hanno estremità non facilmente chiudibili.

La luce è fondamentale per la super colla che manderà in pensione i punti di sutura. I ricercatori hanno affermato: ‘MeTro incolla i lembi delle ferite in meno di un minuto dopo essere illuminata con raggi ultravioletti; inoltre abbiamo incorporato nel materiale un enzima la cui quantità può essere modificata per determinare la durata dell’azione del collante, che può variare da ore a mesi, a seconda del tipo di tessuto e di ferita da trattare’.

La straordinaria colla per suturare le ferite sarà fondamentale, secondo gli autori dello studio, non solo in sala operatoria ma anche all’aperto, magari dopo incidenti stradali o durante guerre.

Colla come gel per la piastrellatura

Sembrerà strano ma il gel sutura ferite funziona un po’ come quello per la piastrellatura; viene applicato sulla ferita e il gioco è fatto. Merito della proteina naturale elastica che lo compone. Anthony Weiss, professore di Biochimica presso l’università di Sydney, ha affermato che che basta applicare la colla sulla lesione, quando c’è luce, e tutto si aggiusta in pochi secondi. L’esperto ha sottolineato che il nuovo trattamento è ‘rivoluzionario’.

Secondo i ricercatori, la nuova e portentosa colla è assolutamente in grado di sostituire i tradizionali e fastidiosi punti di sutura. Sarà formidabile, inoltre, per chiudere le ferite interne, non sempre raggiungibili facilmente.

L’importante studio è stato pubblicato sull’autorevole magazine scientifico Science Translational Medicine. Ora il team di ricercatori sta cercando fondi per iniziare le prime sperimentazioni sull’uomo. Il professor Weiss sarebbe disposto ad iniziare subito i test sull’uomo se disponesse di cospicui fondi. Speriamo che arrivino presto, a questo punto.

Nelle sale operatorie, già da tempo, vengono usate colle potenti per la sutura in tempi brevi di importanti ferite, specialmente quelle interne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *