I tarocchi dell’amore per scoprire il proprio futuro sentimentale

By | 3 agosto 2016

Diciamoci la verità: chi non ha mai pensato di scoprire qualcosa ‘di più’ sulla propria situazione sentimentale? A questo proposito sono sempre più numerose le persone, in Italia e nel mondo, che si lasciano sedurre dall’antica sapienza e tecnica dei tarocchi dell’amore per rispondere a domande inerenti alla sfera affettiva.

Troverò l’anima gemella? Si risolveranno i miei problemi d’amore? La persona che sta al mio fianco è davvero quella giusta? Sono solo alcune dei quesiti inerenti alla sfera sentimentale tradizionalmente posti ai cartomanti durante un consulto.

Esploriamo di seguito il ruolo delle carte dei tarocchi nell’ambito della cartomanzia e la simbologia tradizionalmente associata alle carte che li compongono, con particolare riferimento alle predizioni che riguardano la sfera sentimentale e affettiva.

I tarocchi classici sono composti da 78 carte, che affondano la loro origine addirittura nel XV secolo.

loading...

Le carte sono suddivise in Arcani maggiori e Arcani minori; ciascuna di esse rappresenta una determinata immagine, che può assumere significati molto diversi a seconda della posizione e dell’ordine con cui sono estratti. E’ compito del cartomante riuscire ad interpretare bene i simboli raffigurati e le modalità con cui le carte sono distribuite, al fine di poter dare un’interpretazione che risponda alle domande della persona che ha richiesto il consulto.

Il metodo di lettura delle carte che viene utilizzato per rispondere a domande sulla sfera sentimentale prevede la disposizione delle carte su quattro righe, che rappresentano il presente, il passato, il futuro e l’esito finale; queste righe sono poi suddivise in due colonne.

Di seguito, una panoramica sui 22 arcani maggiori che compongono i tarocchi ed una sommaria esplicazione del loro significato, con particolare riferimento alla sfera affettiva:

  • il Mago: conoscenza profonda della propria situazione sentimentale;
  • la Sacerdotessa: premesse per sviluppi nella propria relazione;
  • l’Imperatrice: presenza di forti vincoli, come fratellanza e amicizia;
  • l’Imperatore: segnala aspettative che si concretizzano;
  • il Sommo Sacerdote: identifica la presenza di qualcuno cui poter chiedere consiglio;
  • gli Innamorati: segnala la presenza di due possibili strade da scegliere;
  • il Carro: rappresenta la vittoria ed il trionfo;
  • la Giustizia: identifica i giudizi, in generale;
  • l’Eremita: è il simbolo delle situazioni in cui una persona si preoccupa solo di se stessa;
  • la Ruota della Fortuna: testimonia cambiamenti imminenti;
  • la Forza: simboleggia energia e decisione in campo affettivo;
  • l’Impiccato: è emblema di intelligenza ma anche difficoltà;
  • la Morte: rappresenta la fine di molte cose, ma anche la possibilità di rinnovo e trasformazione;
  • la Temperanza: identifica un positivo assestamento delle cose;
  • il Diavolo: è simbolo delle passioni che dominano sulla razionalità;
  • la Torre: rappresenta le possibili conseguenze di una persona superba;
  • la Stella: simboleggia speranze e desideri che si realizzano;
  • la Luna: è il simbolo delle creazioni della mente senza fondamento;
  • il Sole: è una carta positiva che attenua l’effetto negativo di altre;
  • il Giudizio: indice di rinnovo e cambiamento;
  • il Mondo: identifica il successo, anche in campo sentimentale;
  • il Matto: è una carta che acquisisce significato vicino alle altre. Talvolta indica una condizione di immaturità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *