Touchscreen fa bene al cervello: sollecitato fattore sensoriale

By | 25 dicembre 2014

Oggi, se abbiamo in mano uno smartphone o un tablet dobbiamo fare i conti con la tecnologia touchscreen: niente tasti per scegliere opzioni del device mobile; bastano le dita sullo schermo per fare tutto.

loading...

Il touchscreen, a quanto pare, fa bene al cervello. Lo hanno scoperto diversi scienziati dell’Università di Zurigo e del Politecnico Federale di Zurigo, che si sono concentrati a studiare la corteccia sensomotoria del cervello.

Gli studiosi hanno fatto usare lo smartphone a 26 persone, mentre a 11 è stato dato un vecchio cellulare coi tasti. Ebbene, al termine dello studio è stato notato che il fattore sensoriale era più ‘allegro’ nel gruppo che aveva adoperato il touchscreen degli attuali apparecchi. Ciò è dovuto al fatto che il cervello viene sollecitato e mutato dall’uso di tablet e smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *