Volo Roma-New York da 179 euro, Norwegian spiazza la concorrenza

By | 9 novembre 2017

Norwegian: volo Roma-New York costa 179 euroSpendere poco per arrivare a New York. Il sogno di tanti romani è diventato realtà. Sì, avete capito bene, un volo da Roma a New York non costa neanche 200 euro. ‘Dove sta il trucco?’, qualcuno penserà. Beh, trucchi non ce ne sono. C’è solo una compagnia, la Norwegian Airways, che vuole ‘bruciare’ gli avversari con iniziative spettacolari. Oggi, 9 novembre 2017, è arrivato il momento tanto atteso: è decollato da Roma il primo volo low cost verso gli Stati Uniti. La Norwegian Airways ha inaugurato la tratta Roma-New York al costo di 179 euro. Per questo primo viaggio in cabina ci sarà un comandante italiano. La compagnia opera già nello scalo aeroportuale di Fiumicino con tratte medie. Adesso diventa più importante grazie ai voli intercontinentali. Norwegian Airways dunque diventa un’acerrima nemica non solo di Alitalia, ma anche di altre compagnie straniere.

Volo Roma-Los Angeles l’11 novembre

Il volo low cost Roma-New York sarà solo il primo di una serie. il prossimo 11 novembre 2017, ad esempio, verrà inaugurato il volo Roma-Los Angeles e il 6 febbraio 2018 quello San Francisco – Oakland.

Una bella notizia per tutti quelli che amano i viaggi e viaggiano spesso. Per arrivare in America, da Roma, non ci vorranno neanche 200 euro. Per un volo Roma – New York andata e ritorno non ci vorranno neanche 380 euro andata e ritorno. Per la classe ‘premium’, invece, si dovrà sborsare meno di 890 dollari. Il costo superiore è dovuto alla possibilità, per i passeggeri, di portarsi bagagli ed usufruire di cibo. Il volo low cost ‘base’ da Roma a New York infatti non prevede la somministrazione di cibi e la possibilità di portarsi bagagli.

La Norwegian esulta dopo un paio d’anni di dispute giudiziarie negli Usa. Finalmente ha centrato l’obiettivo del fondatore e CEO Bjørn Kjos, ovvero permettere a tutti di volare verso gli Stati Uniti spendendo poco da Paesi come Italia e Irlanda.

Norwegian spesso attaccata

Tante compagnie di volo statunitensi, negli ultimi anni, hanno attaccato la Norwegian per preservare il loro business. La compagnia di volo low cost europea, infatti, potrebbe far calare i loro profitti.

Il punto di forza della Norwegian è l’intesa con i sindacati italiani di piloti e assistenti di volo. La compagnia, inoltre, rispetta le norme italiane sulla contribuzione e il welfare diversamente, ad esempio, da Ryanair, che prosegue a prediligere il ‘sentiero irlandese’. In sostanza paga gli stipendi con buste paga irlandesi e, qualora vi fossero dipendenti che lavorano anche in Italia, con uno stipendio italiano. Tale circostanza dovrebbe porre la Norwegian lontano da eventuali agitazioni politiche e sindacali.

Norwegian opera non solo a Fiumicino ma anche in altri 26 scali europei. La flotta è formata da 143 aerei, tra cui 115 Boeing 737-8 e 20 Boeing 787 Dreamliner. A questi, tra qualche anno, si aggiungeranno 200 aerei nuovi. Mai nessuno, in Europa, aveva ordinato così tanti aerei.

Questo 2017 è un anno memorabile per la Norwegian, basti pensare che nel primo semestre ha trasportato 15,28 milioni di persone. Tra ottobre dell’anno scorso e ottobre 2017 ha trasportato 32,64 milioni di persone: aumento del 14%.

Grazie a Norwegian, raggiungere città come New York e Los Angeles non costerà più molto. Ovviamente, in volo si dovrà rinunciare a qualche cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *