News

Ali Agca in Vaticano: a sorpresa visita alla tomba di Giovanni Paolo II


Ali Agca
, il “lupo grigio”, quasi 34 anni dopo quel 13 maggio 1981 quando attentò alla vita di papa Giovanni Paolo II, si è recato in visita presso la tomba del Santo Padre in Vaticano per rendergli omaggio e depositare dei fiori, proprio nell’anniversario del giorno del suo incontro con il pontefice a Rebibbia, avvenuto il 27 dicembre 1983. “Sono tornato sul luogo del miracolo. Qua fu compiuto il terzo segreto di Fatima. Io con l’attentato al Papa ho compiuto un miracolo», ha dichiarato Agca in un’intervista esclusiva in Piazza San Pietro. “Sono felicissimo di essere in piazza San Pietro, nel luogo del miracolo e del cristianesimo “- ha concluso Agca. Sarebbe stato poi fermato dalla polizia italiana e accompagnato negli uffici dell’Ispettorato Vaticano per un controllo sui documenti. Agca ha già lasciato gli uffici di polizia.

 In un’intervista all’Ansa, rilasciata il 15 dicembre scorso, Agca aveva già preannunciato questa visita in Vaticano. «Vorrei andare sulla tomba di Giovanni Paolo II, che mi ha fatto visita in carcere. Non ho potuto partecipare ai suoi funerali e quindi vorrei rendergli omaggio”, aggiungendo che il Governo allora non gli avrebbe voluto concedere il visto.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.