Amici meglio di morfina e antidolorifici: socialità allontana ansia e depressione

By | 30 aprile 2016

Amici meglio della morfinaProvate dolore fisico è cercate la morfina o antidolorifici? Lasciate stare e trascorrete un po’ di tempo coi vostri amici, quelli più cari, però, più veri. Vedrete che il vostro dolore, subito, si attenuerà

 

 

loading...

Un team di ricercatori dell’Università di Oxford ha scoperto che gli amici sono meglio della morfina e degli antidolorifici quando si prova dolore. L’importante è che si tratti di veri amici. Inoltre, trascorrere del tempo con cari amici allontana disturbi dell’umore come depressione e ansia. Gli esperti inglesi hanno scoperto che la socialità non fa altro che stimolare le endorfine, ovvero gli antidolorifici naturali. Dai risultati degli esami svolti dalla dottoressa Katerina Johnson ed altri ricercatori emerge che le relazioni sociali, quelle vere, non quindi quelle virtuali in voga oggi, fanno molto bene all’umore, allontanando disturbi come ansia e depressione. Le endorfine non sono solamente antidolorifici naturali ma anche sostanze che generano appagamento, gioia, eccitazione. Maggiore sarà il numero di relazioni sociali che una persona avrà, più grande sarà il rilascio di endorfine e quindi il desiderio di conoscere altre persone. Insomma, le endorfine innescano un meccanismo a catena che fa aumentare il numero delle relazioni sociali che si coltivano. Altro che morfina!

Gli studiosi inglesi hanno scoperto che un grande rilascio delle endorfine aumenta la soglia del dolore. La Johnson ha spiegato:

“Sono stata particolarmente interessata a una sostanza chimica presente nel cervello, chiamata endorfina. Le endorfine sono parte del nostro circuito del dolore e del piacere: sono antidolorifici naturali e ci danno anche sensazioni di piacere… Per verificare questa teoria (la teoria dell’oppio) ci siamo basati sul fatto che le endorfine hanno un potente effetto antidolorifico, anche più forte della morfina”.

Ecco perché le persone depresse tendono generalmente a non cercare amici e tendono ad isolarsi, a chiudersi in se stesse. Nel cervello di tali soggetti vengono prodotte pochissime endorfine. La Johnson ha aggiunto:

“Questi risultati sono interessanti anche perché una recente ricerca suggerisce che il sistema di endorfine può essere interrotto in disturbi psicologici come la depressione. Questo potrebbe essere parte del motivo per cui le persone depresse spesso soffrono di una mancanza di piacere e si isolano socialmente”.

Lo studio britannico ha permesso di scoprire che coltivare relazioni sociali, quindi trascorrere molto tempo con amici leali, veri, e onesti aumenta notevolmente la soglia di dolore e tiene alla larga disturbi come stress, ansia e depressione. Gli esperti, dunque, ritengono molto importanti per la salute psico-fisica dedicarsi ad attività che stimolano la produzione di endorfine, tra cui lo sport. Gli amici veri possono fare molto, perciò, per allontanare depressione, ansia e infelicità; inoltre aiutano a lenire eventuali sofferenze fisiche per il motivo accennato sopra. La ricerca inglese permette anche di scoprire perché negli ultimi anni è aumentato, nel mondo, il numero di depressi. Semplice, oggi si è più individualisti rispetto al passato, nonostante i social; non si curano relazioni sociali, quindi non vengono prodotte endorfine. Se avete pochi amici, o ne siete privi, iniziate magari a frequentare palestre, circoli ricreativi, gruppi etc… e vedrete che in breve tempo il vostro umore sarà alle stelle e, inoltre, la vostra soglia del dolore aumenterà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *