Belen: come guadagnare sessantamila euro in pochi minuti

By | 22 agosto 2017

Belen Rodriguez: sessantamila euro per una comparsata in CalabriaIl prossimo 6 settembre 2017 inizierà, in Calabria, la 25esima edizione del Festival del Peperoncino. Alla serata inaugurale, tra gli altri, parteciperà anche Belen Rodriguez, in veste di madrina. La soubrette argentina taglierà la torta, verrà immortalata e forse rilascerà qualche autografo. La sua ospitata durerà qualche minuto e, a quanto sembra, non sarà gratis, anzi verrà pagata profumatamente. In una manciata di minuti, Belen Rodriguez guadagnerà sessantamila euro. Una cifra esorbitante che, molti ‘comuni mortali’ non vedranno mai nella loro vita di sacrifici. Belen è un personaggio dello spettacolo molto ricercato, desiderato e seguito, per carità, ma un cachet del genere sembra esagerato a molti, a cominciare dal Codacons, che ha chiesto spiegazioni. ‘Per la sanità non ci sono soldi, eppure per Belen si spalancano i cordoni della borsa’, ha reso noto la nota associazione dei consumatori. La 25esima edizione del Festival del Peperoncino, in programma dal 6 al 10 settembre a Diamante, verrà finanziata dalla Regione Calabria, la stessa che ha spesso evidenziato il rosso nelle casse. Come ha fatto, allora, a trovare i soldi per la showgirl argentina?

Bisogna essere come Belen per diventare ricchi in Italia

Basta essere un personaggio famoso e popolare sui social come Belen Rodriguez ed anche in un Paese in crisi come l’Italia non si hanno problemi economici, anzi si diventa ricchi. Indignato per il compenso che la Regione corrisponderà alla Rodriguez è anche Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons: ‘E’ un vero e proprio insulto alla miseria, queste somme potrebbero essere destinate ad altri fini’. Il Codacons, visto che il denaro dato a Belen viene sborsato dai calabresi, ha chiesto sia all’ANAC che all’ufficio di Procura di accertare le modalità con cui vengono amministrati i fondi pubblici in Calabria.

Il Codacons e Di Lieto ritengono la comparsata di Belen, pagata lautamente, un vero insulto a tutti i calabresi, ovvero coloro che devono passare molte ore al Pronto soccorso, prima del ricovero, o coloro che devono lavorare duramente, ogni giorno, per sbarcare il lunario. Sessantamila euro per un’ospitata di pochissimi minuti è una cifra esagerata. Ovviamente questo è il pensiero del Codacons. Ci sarà anche chi condividerà la scelta della Regione Calabria. In fondo, oggi per un selfie con Belen si dimentica tutto, anche la povertà e le innumerevoli difficoltà quotidiane. Mah…

Belen: una ‘macchina da soldi’

A Belen Rodriguez non serviranno certo i sessantamila euro che le devolverà la Regione Calabria per vivere. Tutti sanno che la 32enne di Buenos Aires è molto ricca. Guadagna ogni anno diversi milioni di euro. Del resto, tre anni fa, la stessa soubrette ammise di essere una vera ‘macchina da soldi’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.