Tè caldo contro il glaucoma: bevanda salutare per gli occhi

By | 18 dicembre 2017

Tè occhi salute aromatizzatiTra le bevande più bevute nei freddi inverni c’è sicuramente il tè. Buono e caldo, il tè è la bevanda adatta in ogni occasione, a colazione, a metà mattina, oppure di pomeriggio o di sera. Ogni momento è quello giusto, insomma, per un buon tè. Secondo una recente ricerca, una tazza di tè caldo al giorno allontana il rischio di glaucoma, ovvero quel gruppo di patologie che ledono il nervo ottico e che possono compromettere seriamente la qualità della vista. Non è escluso che una persona affetta da glucoma possa perdere parzialmente o totalmente la vista. Attualmente, nel mondo, 57 milioni di persone soffrono di glaucoma ma, secondo gli esperti, il numero aumenterà molto entro il 2020.

Tè contiene flavonoidi

Perché il tè sarebbe un potente rimedio contro il glaucoma. Gli esperti hanno scoperto che il motivo risiede nelle sostanze presenti nel tè, formidabili per tenere alla larga anche altre gravi malattie, come diabete e tumori.

Sarebbero i flavonoidi, presenti nel tè, a ridurre sensibilmente il rischio di glaucoma. Tali composti hanno effetti neuroprotettivi, antiossidanti ed antinfiammatori.

Caffè ed altre bevande inefficaci

Il team diretto dalla studiosa Anne Coleman, docente di oftalmologia presso l’University of California, a Los Angeles, ha scoperto che i volontari che bevevano spesso il tè (ogni giorno) correvano un rischio minore di glaucoma. Il rischio è ridotto del 74% per chi beveva tè caldo. Il tè freddo, il caffè ed altre bibite non producevano i medesimi effetti.

L’esperta Coleman ha precisato che lo studio è solo alle prime battute. Ne dovranno essere svolti altri per confermare l’attuale risultanza. E’ esagerata dunque una corsa spasmodica al tè caldo.

Serviranno altri studi

‘Questo studio ha tenuto in considerazione molti aspetti della dieta ed è solo un’istantanea di un momento, perciò serviranno altri studi, nel Regno Unito e in altre popolazioni per poter dire se bere tè protegga davvero dal glaucoma’, ha spiegato l’esperto londinese Chris Hammond.

Il consumo del tè è aumentato negli ultimi anni non solo in Gran Bretagna, patria di tale bevanda, ma anche in altre nazioni, Italia compresa. Ogni esistono tantissime varietà di tè, tra cui quelle aromatizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.