Come perdere peso con il cioccolato? Consumo mattutino

By | 15 ottobre 2016

Il cioccolato non solo non fa ingrassare se assunto in piccole dosi, ma aiuta a perdere peso

 

Bella notizia per i più golosi, specialmente i ghiotti di cioccolato. Tale alimento, infatti, non solo fa bene alla salute (ovviamente se consumato con moderazione) ma aiuta a dimagrire. Bisogna fare una precisazione, però: il cioccolato fa perdere peso solo se consumato la mattina, particolarmente a colazione.

Cioccolato non fa sentire fame durante il giorno

Già in passato diversi ricercatori avevano sottolineato che il cioccolato aiuta a dimagrire, sfatando così un falso mito. Adesso, a confortare le ricerche svolte in passato è arrivato uno studio condotto a Tel Aviv. Un team di ricercatori israeliani ha notato che mangiare cioccolato a colazione consente di appagare la voglia di spuntini nell’arco della giornata, quindi evita l’assunzione di ulteriori calorie. La sperimentazione è durata 32 settimane ed  è stata condotta su 193 persone obese, non diabetiche, suddivise in 2 gruppi: ai soggetti del primo gruppo è stata somministrata una colazione da 300 calorie; a quelli del secondo una da 600, comprendente anche un budino al cioccolato.

La coordinatrice dello studio, professoressa Daniela Jkubukowicz, ha affermato che una colazione ‘densa’ di zuccheri dà vantaggi a lungo termine. Sembra infatti che i volontari del secondo gruppo, ovvero quelli che mangiavano ogni mattina un budino al cioccolato, abbiano perso ben 16 kg. Tale importante risultato perché tali soggetti non sentivano il bisogno di spuntini in mattinata o nel pomeriggio.

Cioccolato spesso demonizzato da medici e nutrizionisti

Certamente molte persone, dopo aver letto questa notizia, resteranno dubbiose. Il dubbio è legittimo, ma dinanzi a prove scientifiche non si può fare nulla. Sebbene il cioccolato venga spesso demonizzato da molti nutrizionisti e dietologi, è un alimento che fa bene all’organismo umano (se consumato con moderazione). Un gruppo di ricercatori dell’Università della California ha scoperto che le persone che mangiano regolarmente cioccolato hanno meno grasso corporeo rispetto a quelli che non lo consumano. Gli esperti americani sono arrivati a tale conclusione dopo aver esaminato l’indice di massa corporea, la dieta e l’assunzione giornaliera di calorie di 1000 americani.

Il metabolismo è più ‘schietto’

Se consumato regolarmente e con moderazione, secondo gli scienziati americani, il cioccolato aiuta il metabolismo a lavorare più velocemente e quindi a bruciare i grassi prima. La ricercatrice capo della ricerca, Beatrice Golomb, ha affermato che lo studio ha permesso di sottolineare che, quando si vuole perdere peso, non si deve fare attenzione tanto alla quantità di calorie introdotte nell’organismo ma alla loro composizione. Ecco, studi del genere faranno felici tutti coloro che amano concedersi, ogni giorno, un cioccolatino o una barretta di cioccolato. Ricordiamo, comunque, che l’autocontrollo è il fattore principale che permette ad ogni persona obesa o in sovrappeso di perdere i chili di troppo. Chi ha problemi di linea può dunque consumare tranquillamente tale alimento, purché non ne mangi grosse quantità.

I recenti studi, dunque, hanno infranto un tabù: il cioccolato non fa male e non fa ingrassare, anzi aiuta a perdere peso se consumato di mattina e con moderazione. Non è un caso, dunque, che colossi come Weight Watchers abbiano dichiarato che la ‘versione fondente’ di tale cibo, se consumata in piccole dosi, apporta gli stessi benefici delle verdure a foglia verde. Non solo, sembra che il succulento alimento favorisca un senso di sazietà che induce a non consumare molti alimenti nell’arco della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.