Casa e Ambiente

Come togliere la muffa dai muri, consigli e rimedi naturali

La muffa è un problema in apparenza irrisolvibile, ma non è cosi; anche se in effetti la muffa è difficile da debellare definitivamente dalle nostre case; la muffa sui muri si forma più facilmente  in ambienti dove si verifica la condensa, cioè la formazione di goccioline d’acqua su superfici fredde come pareti perimetrali più esposte ai venti e sui vetri.

Le condizioni che favoriscono il formarsi delle muffe

La formazione di muffa in casa è favorita da determinate condizioni, ad esempio la differenza elevata della temperatura tra interno ed esterno; la scarsa illuminazione degli ambienti; infatti le spore che sono presenti ovunque si sviluppano e si moltiplicano più rapidamente al buio; e forte umidità interna con condensa; a volte queste condizioni vengono accentuate dalle abitudini e dallo stile di vita di chi abita nella casa; come la scarsa aerazione delle stanze e la scarsa illuminazione; soprattutto di luce naturale.

I rimedi naturali

La muffa tende a formarsi soprattutto negli angoli sia in basso che in alto e generalmente all’improvviso di allarga su tutta la parete; quindi se troviamo le prime macchie di muffa negli angoli è importantissimo rimuoverle molto attentamente senza lasciare nemmeno un piccolo residuo; perché quello sarà poi sufficiente al nuovo propagarsi delle macchie. Esistono molti rimedi naturali non solo per ripulire i muri dalle macchie ma anche per far si che non si riformino più.

Come eliminare la muffa in modo definitivo

Per eliminare la muffa in modo definitivo è necessario eseguire la pulizia delle macchie solo con una spazzola e non con spugne o panni, lo sfregamento sul muro favorisce lo spostamento delle spore e il proliferare delle macchie in un’altra zona del muro; per rimuovere la muffa si deve utilizzare una soluzione di acqua e aceto bianco le dosi sono 50 ml di aceto e 100 ml di acqua; passare al soluzione sul muro con una spazzola o un pennello duro e lasciare agire per circa 15 minuti, poi spazzolare. Un secondo rimedio ottimo è una soluzione di semi di pompelmo; o meglio l’estratto di semi di pompelmo facilmente reperibile in erboristeria o nei negozi prodotti biologici. L’esecuzione della pulizia è identica a quella dell’aceto bianco. Ovviamente una volta rimossa la muffa è consigliabile ridipingere il muro con prodotti antimuffa.

Rimedio drastico

Un altro rimedio  sperimentato da alcune casalinghe è una soluzione di acqua e candeggina; il metodo è efficace, purtroppo l’odore residuo non giova all’ambiente; poiché la candeggina ha un odore molto difficile da eliminare; ma pare che la muffa scompaia del tutto; se si decide di attuare questa soluzione è bene sapere però che bisogna provvedere da subito ad avere un rimedio per l’odore forte della candeggina.

Muffa e salute

Combattere ed eliminare la muffa dai muri è necessario anche per il bene degli occupati della casa; infatti la muffa è pericolosa per la salute; soprattutto di bambini ed anziani; in merito a questo problema una ricerca eseguita dell’OMS, ha evidenziato come l’umidità presente nelle case influisca sulla salute, cosi come la qualità dell’aria che si respira può compromettere la qualità della vita; un forte tasso di umidità nell’aria, crea l’ambiente ideale per la proliferazione degli acari e la crescita della muffa.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.