Corinaldo: identificato il nome di chi avrebbe spruzzato lo spray in discoteca

0
Fonte foto: anconatoday.it

Sarebbe stato identificato il minorenne che avrebbe spruzzato il peperoncino all’interno della discoteca Lanterna Azzurra a Corinaldo, in provincia di Ancona dove era in programma un concerto di Sfera Ebbasta.

Individuato il nome grazie ai testimoni

Sarebbe stato individuato il nome del minorenne che avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino all’interno della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, in provincia di Ancona. Nel locale era previsto il concerto di Sfera Ebbasta e proprio perché qualcuno ha spruzzato dello spray urticante si è generato il caos e per il fuggi fuggi generale sei persone hanno perso la vita, tra i quali una mamma di 39 anni e cinque minori.

Grazie alle testimonianze dei ragazzi che erano presenti nel locale, sarebbe dunque stato identificato dagli inquirenti il nome di colui che ha spruzzato lo spray urticante. Il ragazzino, anch’egli minore, come riportato anche da larepubblica.it, ancora non sarebbe stato ascoltato dalla Procura dei Minori, che sta seguendo il caso.

Le dichiarazioni del gestore del locale

Intanto, le dichiarazioni del gestore del locale sono state raccolte dagli inquirenti, che indagano anche per verificare se il luogo era messo in sicurezza e che si fossero rispettate le norme per la capienza. Marco Cecchini, uno dei tre proprietari della Lanterna Azzurra ha rilasciato alcune dichiarazioni sul Quotidiano Nazionale.

Il gestore sostiene che all’interno della discoteca non c’erano 1400 persone come sostenuto da tutti, ma poco più di 800, inoltre ha aggiunto: “E’ un locale sicurissimo e ho consegnato ai carabinieri i blocchetti dei biglietti venduti e non venduti proprio per collaborare al massimo”.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.