De Sica smentisce reunion con Boldi: ‘Sarebbe una minestra riscaldata’

By | 27 dicembre 2016

Il popolare attore Christian De Sica ha commentato alcune parole riferite, nei giorni scorsi, dall’amico e collega Massimo Boldi. Parole sulla fine della partnership professionale. Innanzitutto il figlio di Vittorio De Sica ha precisato che non deve assolutamente restituire al comico milanese 300.000 euro.

Boldi ha detto che De Sica gli deve ancora 300.000 euro

Durante un’intervista al Tg Zero di Radio Capital, Christian De Sica ha affermato riguardo al presunto debito nei confronti di Massimo Boldi: ‘Gli devo 300.000 euro? L’età avanza, secondo me si sbaglia’. Qualche giorno fa, il comico milanese aveva confessato la ragione della rottura con il collega romano, sottolineando che quest’ultimo dovrebbe ancora saldare un debito nei suoi confronti. De Sica, invece, nega qualsiasi debito. Chi avrà ragione? Intanto il marito di Silvia Verdone esclude una reunion con il comico milanese perché, secondo lui, sarebbe ‘una ministra riscaldata’. Christian non ha avuto remore nell’affermare che Massimo, quando se ne andò, lo lasciò in un mare di guai. Fortunatamente De Sica è riuscito a superare ogni problema.

Secondo l’interprete di ‘Vacanze di Natale’, tornare insieme a Boldi sarebbe come quando Bud Spencer e Terence Hill collaborarono nuovamente in ‘Botti di Natale’. Il film si rivelò un flop. ‘L’unica cosa che potremmo fare sarebbe i Ragazzi Irresistibili’, ha aggiunto Christian. Nonostante qualche screzio, Christian De Sica vuole ancora molto bene a Massimo Boldi: ‘Le risate più grandi me le sono fatte con lui’.

Christian De Sica interprete di ‘Poveri ma ricchi’

Christian De Sica ha quindi commentato esaustivamente le parole proferite giorni fa dal collega milanese nel corso di un’intervista a La Zanzara, su Radio 24. Boldi rivelò che De Sica gli dovrebbe restituire ancora molti soldi, circa 300.000 euro.

De Sica e Boldi, dopo aver interpretato insieme 23 cinepanettoni, hanno deciso di intraprendere percorsi professionali diversi. Oggi Massimo sta promuovendo ‘Natale al Sud’; Christian invece ‘Poveri ma ricchi’. La gente, dunque, dovrà accontentarsi dei tanti cinepanettoni che Boldi e De Sica hanno interpretato insieme. I 2 non hanno voglia di tornare a lavorare insieme. Il comico milanese dice di essere creditore nei confronti dell’attore romano; questo, invece, smentisce tutto e imputa le parole di Massimo all’età che avanza. Christian De Sica e Massimo Boldi resteranno solo amici. Niente di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *