Freddo e gelo in tutta Italia: allerta anche a Roma

By | 27 dicembre 2014

Già da questa mattina i primi fiocchi di neve hanno cominciato a cadere in Val d’Aosta, poi sono cominciate le prime nevicate anche sulle pianure del Nord Italia, come d’altra parte era stato previsto. Le regioni maggiormente interessate dai fenomeni nevosi sono Lombardia, Veneto, Friuli Venezia-Giulia, Trentino ed Emilia Romagna; nel resto del Paese, invece, per ora solo temperature in calo. Dal pomeriggio di domenica sono previste precipitazioni di carattere prevalentemente piovoso o temporalesco con raffiche di vento su molte regioni del centro, come Sardegna, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. Neve attesa sulle zone appenniniche dalla serata fino a 700-800 metri. Sono previsti inoltre venti forti, con raffiche di burrasca provenienti dai quadranti occidentali sulla Sardegna e dai quadranti meridionali su Toscana, Lazio, Abruzzo, Molise ed Emilia-Romagna.

Nel Lazio e sulla Capitale dal pomeriggio di oggi e per le prossime 36-48 ore sono previsti rovesci temporaleschi con neve sulle zone appenniniche; si accompagneranno ai rovesci anche forte attività elettrica e violente raffiche di vento. Per alcune zone di Roma la Protezione Civile ha già dato allerta per “criticità idrogeologica”, di carattere comunque ordinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.