L’impresa motociclistica di Kev e Karen

By | 17 aprile 2014

Il mondo è bello perché è vario e Kev e Karen sembrano proprio avere colto il senso di tale asserzione.moto guzzi

E chi sarebbero questi due…vi starete chiedendo. Trattasi di due motociclisti americani molto ma molto particolari, la cui avventura ha avuto inizio circa 4 anni fa. La preparazione affinché il sogno prendesse forma è partita però molto prima: Kev e Karen hanno dovuto risparmiare per un decennio, ma poi i loro sacrifici e la loro costanza li hanno portati davvero molto lontano. A bordo di una stravagante motocicletta questi ragazzi sono riusciti ad attraversare ben 23 paesi e 4 continenti e dopo tre anni e mezzo e 75.000 km percorsi la loro sete di viaggio non è svanita.

Kev e Karen sono stati immortalati dal canale Youtube RNickeymouse, sul quale vengono pubblicati video di motociclisti che percorrono la famosissima Mulholland Drive di Hollywood. Il passaggio dei due non è certo passato inosservato dato che, come abbiamo già detto, il loro mezzo è davvero molto singolare: si tratta di una Guzzi modificata e da loro soprannominata “Spada”. Acquistare una Gran Turismo moderna sarebbe stato troppo facile e così Kev ha deciso di costruirsi da solo una moto che fosse abbastanza comoda e capiente per poter viaggiare in lungo e in largo per il mondo…ha preso una vecchia Guzzi SP 1000 e ha dato alla luce l’innovativa motocicletta che potete ammirare nella foto qui in alto.

Quanto alla citata Mulholand Drive di Hollylwood, per chi non lo sapesse essa è considerata un paradiso per i motociclisti di tutto il mondo e sono molti i nostri connazionali che ogni anno approfittano di un viaggio negli States per percorrere in moto questa ed altri celebri vie americane “motorbyke-friendly”. Ma, non chiamandosi Ken e Karen, per loro sarà molto più complicato raggiungere la mitica Route 66 partendo dalla Mulholand e dovranno molto probabilmente affrontare il “problema” del trasporto della moto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.