News

Lo “spinello elettronico” è diventato legale

Già quando fu messo sul mercato, scatenò molte polemiche ed ora, torna a far parlare di sé, indubbiamente non con meno successo, perchè: lo “spinello elettronico” è diventato legale!
Si, si avete capito benissimo, perchè in Francia lo “spinello elettronico” è diventato legale, in quanto considerato rilassante e conciliatore del sonno. Ma andiamo subito, a scoprire tutti i dettagli di questa importante novità …

Lo “spinello elettronico” rilassa e favorisce il sonno

A dispetto delle polemiche che scatenò anni addietro, quando fu lanciato sul mercato, tanto da essere vietato dal governo francese, lo “spinello elettronico” è oggi diventato legale, in quanto considerato sotto forma di farmaco.
Ebbene si, perchè lo “spinello elettronico” infatti, contiene una molecola della cannabis, il cannabidiolo (Cbd), che non è psicoattiva ed ha importanti effetti rilassanti, tanto da agire anche contro l’ansia e da favorire il sonno.
Benefici efftti, in virtù dei quali, la “sigaretta elettronica” da oggi in Francia è considerata un vero e proprio medicinale e non è più vietata dal governo!

Via libera dal governo francese

Il via libera del governo francese è arrivato proprio nel momento in cui il ministero della Salute, ha voluto andare a fare chiarezza riguardo ai molteplici prodotti, che spesso non sono controllati ma che sono impiegati regolarmente, nella realizzazione delle e-cigarette.
Sigarette elettroniche il cui successo è in continuo crescendo, tanto da essere gettonate non solo tra coloro che vogliono smettere di fumare, quale valida alternativa al consumo dei tabacchi lavorati, tanto da ricalcarne al meglio, le mimiche e le percezioni sensoriali; ma anche tra chi scegliere proprio di iniziare a svapare!
Un controllo, in concomitanza del quale, ha deciso di fare una deroga alla normativa in essere e dare ilvia libera” alle sigarette elettroniche con il cannabidiolo, in quanto non sono considerate pericolose per la salute dell’uomo.

Una sostanza legale perché non contiene tetraidrocannabinolo

Secondo il dicastero francese infatti, il cannabidiolo (Cbd), aggiunta al liquido delle e-cig, è legale in quanto contiene tetraidrocannabinolo, altrimenti detto “Thc”, che va ad influire negativamente invece sull’attività cerebrale, provocando diverse reazioni come ad esempio paranoia o euforia.
Ora l’Ansm, ossia l’Agenzia per il farmaco e quella per la repressione delle frodi, andranno a verificare nel dettaglio, i contenuti dei prodotti, con particolare riguardo alle possibili controindicazioni del cannabidiolo ma per il momento, il ministero della Salute francese chiarisce che: “non si conoscono ancora purtroppo tutti i suoi effetti, ma si sa che ha benefici, effetti rilassanti”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.