Mal di schiena da ufficio: qualche consiglio per evitarlo

By | 24 gennaio 2018

Mal di schiena: rimedi naturaliGran parte dei lavoratori di tutto il mondo passa molte ore su una sedia, davanti al pc. E raramente la postura è corretta. Già dopo qualche ora si tende ad assumere posizioni erronee che, alla lunga, possono creare qualche problema. Dopo la giornata lavorativa, si tende generalmente a tenere piegata la testa per leggere email o svolgere altre attività con i device mobili. Altro atteggiamento sbagliato. Poi si torna a casa e ci si siede sul divano. Proprio in tale momento molti accusano un forte mal di schiena. Che fare?

Mal di schiena affligge molti studenti

Il mal di schiena non colpisce solo le persone che lavorano sedute davanti al pc ma anche molti studenti. Tale dolore è stato spesso oggetto di dibattiti e studi.

Ad interessarsi di mal di schiena era stato anche l’autorevole Wall Street Journal, su cui era stato pubblicato un interessante articolo.

Poiché molto diffuso, il mal di schiena era stato analizzato anche da un team di esperti del British Journal of Sport and Medicine. Come combattere il dolore alla schiena? Semplice: stare in piedi qualche ora e fare un po’ di ginnastica rilassante.

Basta una camminata di 10 minuti

Il magazine Experimental Physiology ha scritto che basta solo una camminata di 10 minuti per evitare il mal di schiena. La National Academy of Sport and Medicine invece evidenzia che passare troppe ore seduti favorisce dolori muscolari, al torace e infiammazioni.

Certo è difficile, se non impossibile, fare esercizio fisico in ufficio. Ci sono piccole accortezze, però, che possono evitare i fastidiosi mal di schiena. Quali? Eccone alcune: avvicinarsi al collega, fare una fotocopia o rispondere al citofono.

La posizione a ‘J’

La postura corretta, quando si è seduti, è quella cosiddetta a ‘J’. La la parte alta del bacino, in parole povere, deve aderire alla spalliera e le gambe devono essere perpendicolari al segmento delineato dalla schiena. L’altezza da terra della scrivania dovrebbe essere tra i 70 e i 75 centimetri.

C’è chi usa la sedia senza spalliera per ricordarsi di mantenere la schiena dritta. Senza contare le sedie e poltrone ergonomiche di ultima generazione. Insomma, i nuovi prodotti aiutano molto ad evitare molesti mal di schiena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.