Mamma invia per sbaglio video ‘piccante’ alla chat WhatsApp della scuola

By | 14 ottobre 2017

Video 'spinto' finisce nella chat WhatsApp dei genitori, la vergogna di una mammaEstremo imbarazzo, in Versilia, per la madre di uno studente, che per sbaglio ha inviato un video ad alto contenuto erotico alla chat di gruppo di alcuni genitori. A qualcuno può capitare di inviare testo, audio o filmati ai contatti sbagliati, è successo anche alla signora  di Viareggio ma il contenuto del suo video era proprio inappropriato, visto che la ritraeva impegnata in atti di autoerotismo nel suo bagno. Un filmato di circa 30 secondi che lasciato sconcertati i genitori dei compagni di scuola del figlio della donna ‘focosa’. Certamente la mamma ‘infervorata’ di Viareggio non avrebbe mai voluto inviare quel video ‘piccante’ alla chat WhatsApp della classe del figlio, visto il contenuto, ma qualcosa deve essere andato per il verso sbagliato. Quel filmato è diventato molto popolare. Diversi genitori l’hanno subito condiviso e, in men che non si dica, la signora ‘focosa’ di Viareggio è diventata una star in Versilia. Ovviamente, la madre del piccolo toscano ha provato molta vergogna. Non sarà facile, per lei, parlare con i genitori dei compagni di scuola del figlio, con gli insegnanti e con il dirigente scolastico. A proposito, sembra che quest’ultimo non abbia ancora sporto nessuna denuncia.

Grande imbarazzo

Siamo in un’epoca in cui si può diffondere in un battibaleno immagini e audio ritraenti quello che stiamo facendo. Molte persone sfruttano la Rete anche per diffondere contenuti ‘piccanti’. Non si sa ancora se la madre di uno studente di Viareggio avesse voluto inviare quel video ‘piccante’ a qualche contatto WhatsApp; fatto sta che il filmato è arrivato alla chat di gruppo dei genitori. Un imbarazzo grandissimo quello provato dalla signora di Viareggio.

Si sa poco della ‘focosa’ viareggina. E’ certo che è sposata, ha figli ed ha tanta voglia di farsi immortalare in atteggiamenti impudici. Quel video parla chiaro. La donna è nel suo bagno e compie atti licenziosi, che hanno scosso molti genitori.

Secondo alcuni rumors, la signora di Viareggio avrebbe girato il video a luci rosse per spedirlo a un solo destinatario (forse il marito) ma per sbaglio è finito nella chat di gruppo dei genitori dei compagni di scuola del figlio. Una vergogna spettacolare dovuta a un errore gravissimo. Bisogna sempre fare attenzione prima di inviare un contenuto multimediale su WhatsApp!

Donna e marito hanno sporto denuncia

La protagonista del filmato ‘spinto’ sarebbe stata avvisata subito da alcune mamme. Era tardi, però; quel video era già virale. Subito sono fioccati tantissimi commenti, di cui è facilmente intuibile il contenuto.

Dopo la diffusione del video è iniziata la caccia alla protagonista. Questa e il marito, intanto, si sono recati alla Polizia per sporgere denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *