Istruzione

Maturità 2016, prima prova al via con tracce abbordabili: saggio Umberto Eco

Gli esami di maturità del 2016 sono appena iniziati. Oggi è il giorno della prova di italiano. Questa mattina, dopo l’apertura del plico, il Miur ha scritto su Twitter:

“La Chiave elettronica è partita alle 8.30. #maturità2016 avviata regolarmente. #primaprova in corso”.

Come previsto, tra le tracce c’è stato un saggio di Umberto Eco relativo al ruolo della letteratura. La traccia in ambito economico era incentrata sul Pil; quella in ambito artistico, invece, sul rapporto tra padre e figlio. Le previsioni relative all’uscita di un saggio di Umberto Eco, dunque, sono state rispettate sebbene il grande intellettuale e scrittore italiano sia morto a febbraio, quindi durante la pianificazione delle tracce. Il saggio storico-politico, invece, riguarda il valore del paesaggio e riporta anche lo stralcio di un discorso del celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi nel corso di un evento per commemorare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Ieri, il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini aveva augurato una buona prima prova a tutti i maturandi:

“Anche quest’anno abbiamo voluto un plico per la prova di italiano semplificato, senza troppi allegati, per far sì che davvero ogni ragazzo possa riflettere ed esprimere se stesso. Ogni studente, domani, troverà una traccia vicina alla propria sensibilità. A tutti auguro un grande in bocca al lupo. Affrontate la prova con impegno, senso di responsabilità, date il meglio di voi stessi. Son certa che lo farete”.

Quest’anno sono 24.991 le classi che verranno esaminate da 12.554 commissioni. Ieri, il ministro Giannini ha anche detto che gli studenti le avrebbero voluto più bene dopo aver letto le tracce della prima prova. Recentemente, molti hanno criticato la Maturità e il modo in cui viene svolta in Italia. Beh, la Giannini ha subito chiosato tali valutazioni negative, sottolineando che la Maturità non è assolutamente una prova da buttare via; molti Paesi anzi la stanno riconsiderando per modificare i propri sistemi di valutazione. E’ la prima prova in cui si deve gestire il rapporto con persone estranee e insegna a gestire l’ansia. Da questo momento gli esami di maturità saranno tantissimi nella vita di ogni ragazzo.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.