Melbourne città più vivibile del mondo, Vienna seconda

By | 17 agosto 2017

Melbourne è la più vivibile del pianetaVolete vivere in un posto sereno, dove tutto o quasi funziona, dove c’è welfare, rispetto dell’ambiente e scarsa criminalità? Allora trasferitevi a Melbourne. La nota città australiana occupa per la settima volta consecutiva la prima posizione nell’indice di vivibilità stilato dal magazine Economist. In seconda posizione c’è Vienna. Nella top 10 figurano ben 3 città canadesi: Toronto, Calgary e Vancouver. Oltre a Melbourne, ai primi posti della chart c’è l’altra australiana Perth (settima). Sydney è uscita dalla top 10 forse a causa dell’allerta terrorismo, cresciuta notevolmente negli ultimi tempi. La classifica viene stilata annualmente prendendo come riferimento numerosi ambiti, come ambiente, sanità, sicurezza, cultura, istruzione e infrastrutture. Melbourne ha conquistato il primo posto ancora una volta incassando ben 97,5 punti su 100. Uno splendido risultato che fa decisamente onore alla città australiana. La relazione 2017 sull’indice di vivibilità spiega che i centri meglio classificati non sono solitamente molto grandi e appartengono a Stati ricchi, ‘con una densità di popolazione relativamente bassa’.

Il risultato spettacolare di Melbourne

Un risultato straordinario quello incassato recentemente da Melbourne. E’ infatti la prima volta, in 15 anni di storia del rapporto sull’indice di vivibilità, che una città ha conservato la vetta per 7 anni consecutivi. Vancouver infatti (città canadese che ha condiviso il primo posto con Melbourne dal 2002 al 2204) ha mantenuto il titolo per 6 anni. La notizia ha allietato il sindaco della grossa città australiana, Robert Doyle: ‘Questo record mondiale è un fatto incredibile di cui tutti gli abitanti di Melbourne, oggi, dovrebbero essere estremamente fieri’.

Il sindaco di Melbourne ha poi aggiunto che il riconoscimento è molto importante per la città che amministra anche perché serve a calamitare studenti internazionali. Doyle ha detto poi che, giovedì scorso, si è complimentato col sindaco di Vienna, città che ha ottenuto punti simili a Melbourne in ogni settore, eccetto ambiente e cultura.

Robert Doyle: ‘Fieri del lavoro che facciamo’

‘Non c’è una grande città del mondo ma dobbiamo essere fieri del grande lavoro che facciamo tutti insieme per rendere Melbourne la migliore città del mondo’, ha sentenziato il primo cittadino di Melbourne.

Contentissimo del risultato ottenuto da Melbourne anche il premier di Victoria, Daniel Andrews, che ha rimarcato il fatto che, ancora una volta, la città ha battuto la sua storica rivale Sydney: ‘Questo è un trionfo di tutti i vittoriani, che contribuiscono così tanto a rendere Melbourne il posto migliore per vivere nel mondo’.

Il rapporto dell’Economist, tuttavia, è stato criticato da alcuni analisti, i quali ritengono che non siano state prese in considerazione diverse criticità della città australiana, come i tanti senzatetto che dormono per strada o le numerose persone che non possono permettersi una casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.