News

Morgan sventaglia la mediocrità di Fazio Fabio

Morgan contro Fazio e RaiFabio Fazio resta in Rai con un compenso stratosferico, un compenso che ha fatto irritare molte persone, sia ‘comuni mortali’ che personaggi dello spettacolo. 12 milioni di euro non sono certo pochi, soprattutto in un periodo di austerity. Eppure la Rai, pur di tenersi stretto il conduttore savonese, ha violato la legge sul tetto dei compensi ed ha messo sul piatto una somma esorbitante. Tra coloro che contestano il cachet riconosciuto dalla tv pubblica a Fazio c’è Morgan, noto artista ed ex leader dei Bluvertigo. Tutti sanno che Morgan non ha peli sulla lingua e quando parla non è mai mediocre. Durante una recente rilasciata a Dagospia, il cantautore lombardo ha dichiarato che la Rai ha riconosciuto un compenso a un soggetto che non ha nessuna competenza, ‘né a livello culturale né artistico’.

Il paradosso della tv italiana

Per quale motivo la Rai ha riconosciuto un cachet così alto a Fabio Fazio? Secondo Morgan, tutti hanno accettato la mediocrità del presentatore ligure solo per mantenere in vita ‘Che tempo che fa’, che negli ultimi tempi è diventato solo una carrellata di personaggi famosi, tolti i quali il programma non avrebbe senso. Non ha remore Morgan nell’affermare che i 12 milioni di euro a Fazio rappresentano un’assurdità della tv italiana, visto che vengono corrisposti a un soggetto privo di qualità. Per tale ragione, Marco Castoldi chiede a tutti i suoi colleghi e amici di boicottare ‘Che tempo che fa’, in modo da scardinare il dominio del presentatore savonese sulla tv pubblica.

Morgan non ha criticato solo Fazio ma anche la Rai poiché, negli ultimi anni, non avrebbe mai preso in considerazione i suoi progetti, tra l’altro attuabili con semplicità. Secondo lui, la tv pubblica è prevenuta nei suoi confronti. Le idee di Morgan riguardano essenzialmente la musica in Rai, che negli ultimi tempi è stata accantonata per fare spazio ad altro. Sarebbero progetti che non riguarderebbero, quindi, l’ex Bluvertigo. La tv pubblica, comunque, avrebbe sempre detto no.

L’invito di Morgan a boicottare la tv pubblica

Come portare la Rai a riflettere sui programmi ad alto contenuto culturale che, a detta di Morgan, non vengono attualmente trasmessi dalla tv pubblica? Boicottando i programmi condotti dai vari Fazio e Giletti. Morgan si era sfogato contro Fazio e la Rai su Facebook con il seguente post, poi rimosso: ‘Vorrei informare che la Rai dà 12 milioni a Fazio e senza nemmeno darmi uno straccio di motivazione rifiuta tassativamente i progetti che ormai da due anni io presento, e si tratta di cose scritte da me frutto della mia esperienza e ricerca musicale’.

Il musicista di ‘Altrove’ ha poi giustificato la rimozione del post dichiarando di aver compreso che un dibattito su questioni così personali non si può condividere. Morgan è sempre ipercritico quando si tratta di discutere sulle trasmissioni televisive. Lo ha dimostrato tempo fa con l’addio ad ‘Amici’ di Maria De Filippi, un addio di cui si è parlato molto. Sembra proprio che Marco Castoldi non riesca a trovare pace. Critica la Rai e Mediaset e lui viene criticato da Jessica Mazzoli, ex compagna con cui ha avuto una figlia, Lara, che oggi ha 4 anni. L’ex concorrente di X Factor ha scritto ultimamente su Facebook, rivolgendosi a Morgan: ‘Perché non fai apparire un paio di scarpe a tua figlia, visto che è rimasta senza scarpe? La prima e l’ultima volta che ne ha viste un paio da te aveva 11 mesi’.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.