News

Niccolò Fabi lascia la musica: arrivederci o addio?

Niccolò Fabi pronto al lasciare la musica20 anni di carriera non si dimenticano, ed è per questo Niccolò Fabi ha voluto onorare questo momento con una tournée che ha toccato diversi centri italiani e che, adesso, sta volgendo al termine. La fine del tour coinciderà con un allontanamento dell’artista dal mondo della musica. Non si sa ancora se quello del cantautore romano, classe 1968, sarà un addio o un arrivederci alla musica. Vorrà certamente riposarsi, questo è indubbio, dopo tanto lavoro. Ai microfoni de La Stampa Fabi ha di recente parlato sia della sua vita artistica che privata, soffermandosi anche su ‘Le parole di Lulù’, happening annuale dedicato alla figlioletta morta 7 anni fa per una meningite: ‘All’inizio era il compleanno di nostra figlia, oggi è a tutti gli effetti una festa per i bambini alla quale si unisce l’aiuto economico per un progetto che si dedichi ai bimbi più in difficoltà’.

Il tour di Fabi agli sgoccioli

Gli ultimi due concerti del tour celebrativo dei 20 anni di carriera di Niccolò Fabi sono in programma il 19 settembre 2017, a San Vito Lo Capo, e il 26 novembre al Palalottomatica di Roma, la sua Roma. E dopo? Dopo la svolta. Niccolò metterà il microfono nel cassetto e si dedicherà ad altro. Ma a cosa?

“Ciò che avevo da dire l’ho detto… Non penso di poter andare oltre una canzone come ‘Vince chi molla’”, ha spiegato Fabi ai microfoni de ‘La Stampa’. Una laurea in filologia romanza col massimo dei voti, poi la musica, i concerti, la moglie e i figli. La vita di Niccolò, come quella di tanti artisti, è stata un connubio di emozioni forti, di gioie e dolori. E poi ci sono le cicatrici, fisiche e morali. Niccolò non potrà mai dimenticare la figlioletta, stroncata dalla meningite in tenera età.

Niccolò Fabi: un artista semplice e solitario

Non si può negare che la semplicità sia una delle caratteristiche della personalità di Niccolò Fabi, artista che ha scelto di vivere in campagna, a Campagnano, un piccolo paese in provincia di Roma. Proprio nella sua casa Niccolò ha scritto e registrato i brani del suo ultimi disco ‘Una somma di piccole cose’, un disco che subito si era piazzato ai primi posti dei dischi più venduti. Album al 100% di Fabi. L’artista ha scritto i testi, suonato ogni strumento e scattato la foto che fa da copertina. La natura e l’isolamento sono stati determinanti per ‘partorire’ tale disco. Durante un’intervista rilasciata a Famiglia Cristiana, il cantautore romano aveva rivelato: ‘E’ stato determinante mettersi in quella situazione di isolamento per tirare fuori emozioni e sensazioni che la città non mi avrebbe permesso di scoprire’.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.