Opel Insignia CDTI parsimoniosa: oltre 2.000 km con un pieno

By | 17 aprile 2016

Opel Insignia CDTI: consumi bassiUn tester indipendente ha scoperto che l’Opel Insignia ecoFlex CDTI è in grado di percorrere 2.000 km con un solo pieno. Una bella soddisfazione per la casa del fulmine

loading...

 

 

Un certo Felix Egolf, tester indipendente e pilota d’aerei, è molto impegnato sul fronte della riduzione dei consumi e, tra il 6 e l’8 aprile, ha provato l’Opel Insignia sulle strade francesi ed elvetiche. Il risultato è straordinario perché Felix non ha condotto il suo test a bordo di un’auto leggera o di un’utilitaria ma di una berlina di classe media, ovvero l’Opel Insignia equipaggiata col motore 1.6 diesel da 136 CV. La vettura tedesca costa oltre 30.000 euro ma consuma veramente poco: secondo i dati Opel, la Insignia percorre mediamente 100 km con soli 3,9 litri di carburante. In Italia, l’Opel Insignia non è molto diffusa ma in Germania piace molto. In tale nazione le è stata attribuita la classe di efficienza A+. Il tester ha percorso con tale vettura la bellezza di 2.111 km solamente con un pieno. Non è fantastico? Il risultato dimostra che la berlina tedesca percorre 100 km con soli 3,46 litri di carburante. Il dato è sorprendente anche perché l’Opel Insignia ha affrontato ogni tipo di percorso, non solo quindi autostrade: il pilota ha affrontato percorsi cittadini, montani, fermate, stop e file chilometriche. Insomma, la Insignia 1.6 diesel consuma proprio poco ed offre prestazioni interessanti. Felix Egolf è partito lo scorso 6 aprile da Lucerna ed è arrivato a Zurigo l’8 aprile.

Opel, una volta appreso il risultato, ha espresso la sua massima soddisfazione. Christian Muller, vice presidente con delega ai sistemi di propulsione di GM, ha detto:

“Dopo i primi 429 chilometri, quando Felix Egolf è giunto a Russelsheim, l’indicatore del carburante segnalava che il serbatoio era ancora praticamente pieno. Era riuscito a stabilire un consumo medio di soli 3,2 litri. Sono molto felice che abbia proseguito senza problemi e che ce l’abbia fatta a superare la soglia dei 2.000 chilometri”.

Secondo il tester Egolf, il risultato è stato raggiunto non solo grazie a una guida diligente ma anche all’utilizzo di pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, precisamente i Continental Eco Contact 5. Fondamentale per raggiungere l’importante traguardo è stata anche l’aerodinamica della vettura, caratterizzata da un coefficiente di penetrazione che si attesta a 0,26: poche berline hanno un’aerodinamica del genere. Dobbiamo sottolineare che la Opel Insignia non è una vettura leggera perché è dotata di soluzioni d’avanguardia, come telecamere, airbag, radar e tutto ciò che concerne la sicurezza, il comfort e l’infotainment.

La nuova Opel Insignia 1.6 CDTI è ottima per chi non vuole spendere molto e ama le prestazioni. Certo, gli amanti del brivido dovrebbero optare per il più potente 2.0, ma già il propulsore 1.6 offre molto e, come detto, è molto parsimonioso e silenzioso. Tale vettura, inoltre, raggiunge la velocità massima di 210 km/h. Certo, l’Insignia 1.6 CDTI non costa pochissimo ma il prezzo è giustificato dai contenuti, oltre che dai consumi bassissimi. L’auto tedesca, infatti, è dotata di soluzioni all’avanguardia come il sistema Start&Stop, il cambio a 6 marce e il display touchscreen da 8″. Insomma, Opel Insignia è un’auto bella, potente ed economa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *