News

Pretty Little Liars 6×13 Recensione: mai più Haleb, ma una nuova A?

maxresdefault-Pretty Little Liars 6×13-. Rosewood senza A era come Linus senza la sua coperta, un dattero senza il mascarpone. Passano gli anni, ma certe cose, a Rosewood, devono restare immutate. La sfacciataggine nel mentire, la facilità nel mettersi nei guai, l’irreale capacità con cui tutti sanno cose a cui le Liars non arrivano. Se si torna a Rosewood nulla può andare bene e non andrà bene il matrimonio di Hanna, il segreto a stento mantenuto da Emily, le elezioni della madre di Spencer e, forse, nemmeno la relazione tra Spencer e Caleb (molti lo sperano). Non che non sapessimo che a Spencer piacciano le cose usate. Lo ha detto e ridetto anche Melissa. Ce l’ha un po’ nel sangue il volere i ragazzi altrui, ma, dai, perdoniamola, in fondo ha ammesso i suoi sentimenti ad Hanna e a lei, adesso, con tutti i soldi che ha, le birre di Caleb non fanno più gola.

Ricapitolando, tutti si chiedono se Ezra sia l’assassino di Charlotte e gli autori fanno di tutto per farcelo credere (foto creepy nel computer, ubriachezze varie, libri incompiuti ed atteggiamenti psicopatici) ma, siamo a Rosewood, e nulla e’ mai come sembra. Difatti e’ abbastanza ovvio che potrebbe essere proprio Sara a vendicarsi delle Liars (e’ abbastanza inquietante quella donna), ma praticamente la stagione sarebbe già conclusa dopo tre puntate. Nel frattempo, dobbiamo metterci poliziotti incompetenti, relazioni finite, bugie, arresti, litigi e qualche personaggio uscito dal nulla che potrebbe rivelarsi il vero assassino. Tra l’altro, Alison e’ scomparsa in questi episodi. Chissà, magari ha scoperto che giocare con le bambole e’ più divertente che starsene in una casa vuota, oppure (siamo a Rosewood, non dimentichiamolo) Charlotte potrebbe essere risorta per qualche imprevedibile ragione. Non muore mai davvero nessuno a Rosewood. E se qualcuno muore, troverà il modo per tornare in vita nei modi più assurdi.

Emily ne ha prese tante di decisioni stupide al liceo, ma direi che quella di vendere i suoi ovuli sia decisamente la più stupida. Dopo cinque anni, non e’ cambiato molto, a parte che, essendo tutto ciò che resta della sua famiglia, farebbe morire di crepacuore la madre. Poteva accettare i soldi di Hanna ed andare avanti, ma siamo a Rosewood e fare la scelta più stupida va di moda.

E mentre i fans sognano già un ritorno degli Haleb dopo qualche sfuriata di Hanna (perche’ scommetto che A abbia già il filmino della prestazione sessuale di Spencer e Caleb), io sognerò di notte le nuove divise di A. Voi come le vorreste? A me 50 sfumature di A non dispiacerebbero…

 

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.