Psoriasi alle unghie, cause e cura: niente smalto per coprirla

By | 28 novembre 2017

C’è chi crede che la psoriasi colpisca solo la pelle. Non è così. La psoriasi può bersagliare anche le unghie di mani e piedi. Le ‘vittime’ preferite sono i ragazzi tra i 20 e i 30 anni, anche se può manifestarsi anche negli anziani e nei neonati. La psoriasi alle unghie è una patologia molto strana, con sintomi peculiari. Una patologia del genere si può curare? Assolutamente sì; tra l’altro ci sono anche validi rimedi naturali. La psoriasi può dunque colpire tutto il corpo, causando dolore ed inestetismi. A provocare la psoriasi alle unghie possono essere svariati fattori, come quelli genetici, ambientali ed autoimmunitari.

La forma delle unghie cambia

Se pensate che la psoriasi colpisce solo la pelle, sbagliate. Tale patologia dermatologica può affliggere anche le unghie delle mani e dei piedi. In ambito medico, la psoriasi alle unghie è conosciuta come distrofia ungueale psoriasica.

La metà circa dei pazienti psorisiaci viene colpita anche dalla psoriasi alle unghie. I fattori che fanno scatenare la malattia sono svariati, anche se nessuno ha ancora scoperto la sua esatta causa.

La psoriasi può colpire una sola unghia o tutte (sia quelle delle mani che dei piedi). Nei bimbi è rara. La patologia si riconosce subito perché la conformazione delle unghie muta. Ciò crea non pochi problemi al paziente, che a causa delle sue unghie tende a vivere in solitudine.

Sintomo di patologie più gravi

La psoriasi ungueale altera dunque la fisionomia delle unghie e rappresenta una grave ‘spina’ per chi ne soffre. Spesso la malattia rappresenta un’avvisaglia di gravi disturbi, come le patologie articolari articolari.

I sintomi

Come si contrasta la psoriasi alle unghie? Sembrerà strano, ma anche l’alimentazione può fare la differenza. Vediamo adesso i tipici sintomi della psoriasi alle unghie.

La malattia dermatologica ungueale può modificare diverse parti del corpo, non solo le unghie. Queste diventano fragili e vulnerabili. I batteri possono agire più facilmente e favorire l’insorgenza di altre malattie. I sintomi più comuni della psoriasi alle unghie sono:

  • scollamento della lamina ungueale
  • comparsa di avvallamenti sulle unghie
  • comparsa di macchie gialle o color salmone

Le cause

Per la psoriasi alle unghie vale quello che si sa per la psoriasi in generale; le cause, dunque, non sono state individuate. Secondo gli esperti lo sviluppo della malattia sarebbe favorito da fattori come traumi fisici, obesità, stress e abuso di alcol.

La cura della psoriasi alle unghie è dipendente dalla gravità e dalla tipologia di manifestazione. Ad ogni paziente, dunque, corrisponde una cura diversa perché differenti sono le manifestazioni della patologia.

Quando si deve curare una forma lieve di psoriasi alle unghie, si ricorre generalmente a medicinali contenenti principi attivi come i retinoidi, l’urea, la vitamina D e l’acido salicilico. Le forme più gravi, invece, vanno affrontate con farmaci immunosoppressori e biologici.

La ricostruzione delle unghie

Se la patologia ha provocato la distruzione delle unghie è certamente possibile la loro ricostruzione. Chiaramente, tale operazione non viene svolta in un centro estetico ma in uno dei tanti centri specializzati nei problemi delle unghie.

Gli esperti raccomandano di non coprire assolutamente la psoriasi delle unghie con lo smalto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *