Renault Grand Scenic 2016, comfort e bagaglio insuperabili

By | 27 maggio 2016

Chi possiede una Renault Scenic sa bene quanto un’auto del genere sa dare. Guidabilità ottima, così come prestazioni e comfort. Senza contare il bagagliaio, ampio e pensato proprio per le famiglie numerose. Nel baule della Scenic ci si può mettere proprio di tutto, dagli ombrelloni alle bici, dalle valigie voluminose agli attrezzi da lavoro. Insomma, stiamo parlando di un mito della Renault. Per tale ragione la gloriosa casa automobilistica francese non ha mai pensato di ‘mandare in pensione’ tale modello, apportandovi solo delle migliorie. A chi però la Scenic non basta può optare per la Grand Scenic, modello a 7 posti pensato per i nuclei familiari numerosi. Ebbene, Renault ha apportato un restyling a tale modello, che è 24 cm più lungo della Scenic. La maggiore lunghezza è ovviamente giustificata dai due posti in più. Sebbene sia una vettura non proprio piccola, la Gran Scenic è connotata da linee morbide, che la fanno apparire più  piccola di quello che è veramente.

loading...

Tutte le soluzioni della Scenic concepite per la famiglia sono ovviamente state adottate anche sulla Grand Scenic, che monta cerchi 20 pollici di serie (non bisogna pagare una somma aggiuntiva, dunque, per averli!). Una caratteristica interessante della versione ‘abbondante’ della Scenic, che dobbiamo assolutamente menzionare, è il sistema di modularità one touch che permette di far ‘scomparire’ i sedili posteriori (attraverso il touch screen) per incrementare il volume del bagagliaio e quindi poter caricare più oggetti. Abbattendo i sedili posteriori, infatti, si guadagnano ben 222 litri. Non pochi ed utili soprattutto quando si è in procinto di andare in vacanza. Con Grand Scenic la guida è confortevole e sicura anche grazie al sistema di frenata attiva che consente di ‘inchiodare’ se vengono rilevati pedoni. Veniamo a propulsori. Per questa nuova Grand Scenic Renault ha previsto 5 motorizzazioni alimentate a gasolio, una Hybris Assist, e due a benzina, rispettivamente da 115 e 130 CV. La nuova Renault Grand Scenic dovrebbe essere commercializzata dalla fine del 2016. La vettura piacerà sicuramente a tutti coloro che vogliono un’auto spaziosa, comoda e con buone prestazioni. Grand Scenic è anche un concentrato di tecnologia: il cruscotto è dominato, infatti, dominato da un grosso display touchscreen da cui si possono monitorare ed impostare svariare funzionalità. Che motorizzazione scegliere? Beh, è indubbio che il 1.5 dCi 110 CV, oltre ad essere il propulsore più collaudato, è quello più parsimonioso e ottimale per fare lunghi viaggi. I motori a benzina, chiaramente, offrono qualcosa in più in termini di prestazioni ma impongono all’automobilista di recarsi spesso ai distributori di carburante per il rifornimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *