Curiosità

Salma della regina Elena traslata a Vicoforte: Serge di Montenegro contrariato

Regina Elena salma ItaliaLa salma della regina Elena tornerà in Italia. I familiari sono felici e ringraziano le autorità italiane. Maria Gabriella di Savoia, nipote della regina Elena, ha ringraziato il Capo di Stato Mattarella per il trasferimento della salma nel Bel Paese. Nel corso di un’intervista alla Agence France Press, Maria Gabriella ha espresso riconoscenza a Mattarella, ‘che ha permesso il trasferimento del corpo in Italia’. Le spoglie della penultima regina italiana sono state trasferite così da Montpellier al sacrario di Vicoforte, nei pressi di Mondovì (Cuneo). La regina Elena morì nel 1952, a 79 anni.

‘Vittorio Emanuele III si rivolterebbe nella tomba’

Maria Gabriella di Savoia è molto felice per la traslazione della salma della nonna, congratulandosi con lo Stato Italiano per la decisione importante, che attendeva da tempo.

‘Confido che il ritorno in Patria della salma di Elena di Savoia, la regina amata dagli italiani, concorra alla composizione della memoria nazionale nel 70esimo della morte di Vittorio Emanuele III (28 dicembre 1947) e nel Centenario della Grande Guerra’, ha affermato la nipote della regina Elena.

Contrario alla traslazione in Italia della salma della regina amata dagli italiani è il bisnipote Serge di Jugoslavia, dalle cui parole emerge una forte amarezza.

‘La regina Elena in Piemonte? Nonno Umberto II e il bisnonno Vittorio Emanuele III si rivolterebbero nella tomba’, ha tuonato, ai microfoni del Corriere, il bisnipote di Elena di Savoia.

Sovrani italiani dovrebbero riposare al Pantheon

Per quale motivo Serge di Jugoslavia è contrario alla traslazione della regina Elena in Piemonte? Perché, secondo lui, tutti i sovrani d’Italia dovrebbero riposare al Pantheon di Roma. Inoltre decisioni del genere devono essere condivise, non prese unilateralmente.

‘Mia madre, Maria Pia, qui con me, non ne sapeva nulla. Neppure zio Vittorio Emanuele e tantomeno Emanuele Filiberto, con i quali ho parlato. Siamo tutti contrariati da questa iniziativa’, ha aggiunto il bisnipote della regina Elena.

La regina Elena conobbe Vittorio Emanuele III durante un ballo alla Fenice di Venezia. Tra i due scoccò subito la scintilla dell’amore. Si sposarono il 24 ottobre 1896 con rito civile al Quirinale; poi con rito religioso a Santa Maria degli Angeli.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.