Sifilide pericolosa ma i giovani la ignorano

By | 19 giugno 2017

Sifilide, casi in aumento e farmaci costosiLa sifilide è molto insidiosa ma sembra che i ragazzi italiani la ignorino. Lo evidenziano recenti dati secondo cui un giovane su due non usa precauzioni durante i rapporti ‘intimi’. Negli ultimi anni, anche per questo atteggiamento irresponsabile, è aumentata notevolmente la diffusione dell’Hiv e delle patologie sessualmente trasmissibili, come, appunto, la sifilide. Secondo dati diffusi dai centri infettivologi, nell’ultimo triennio i casi di sifilide sarebbero più che raddoppiati.

Prevenzione e precauzioni

Riferendosi al boom dei casi di malattie sessualmente trasmissibili, in Italia, l’esperto Andrea De Luca ha affermato: ‘A queste si aggiungono altre infezioni, anche meno gravi, come quelle da Clamidia, ma non prive di conseguenze, tra cui l’infertilità femminile. L’infezione più diffusa è quella da Papilloma Virus, per la quale è fondamentale la vaccinazione gratuita per le adolescenti e che verrà ora introdotta anche per i maschi…’. E’ necessario assolutamente prevenire perché il Papilloma Virus è alla base di gravi patologie, come il tumore dell’ano, della cervice uterina, e le condilomatosi anali e genitali. Chi rischia, anche sul versante dei rapporti ‘intimi’, prima o poi avrà brutte sorprese, quindi è sempre meglio prendere precauzioni, specialmente con gli sconosciuti.

In estate e in autunno solitamente si registra il picco annuale delle malattie sessualmente trasmissibili. Il motivo è sempre lo stesso: le persone, specialmente i ragazzi, incontrano e consumano rapporti ‘intimi’ con conosciuti durante le vacanze e i viaggi. Particolarmente a rischio i ragazzi di età compresa tra i 20 e i 30 anni. La sifilide non è mai stata debellata del tutto e, negli ultimi anni, sembra tornata a colpire anche in nazioni dove si riteneva ormai cancellata. Nessuno sfugge a tale patologia: uomini, donne, etero, omo, trans e prostitute. In California, il boom di casi ha provocato anche lo stop del cinema a luci rosse. Molte produzioni si sono fermate per consentire agli esperti di scoprire i focolai dei contagi.

Farmaci costosi in Italia

Negli Stati Uniti la sifilide ha bloccato l’industria del cinema ‘spinto’; in Italia, invece, si discute da tempo sui medicinali per curare l’infezione, difficilmente trovabili. La circostanza della difficoltà nel reperimento dei farmaci contro la sifilide ha favorito un forte incremento del prezzo di quelli disponibili. Ne deriva che, per molti malati, è praticamente impossibile guarire. Non tutti, infatti, possono permettersi di acquistare farmaci a prezzi esorbitanti.

loading...

Secondo molti esperti, la riemersione della sifilide in molte nazioni è dovuta alla mancanza di campagne di informazione sulle malattie sessualmente trasmissibili. Gran parte dei giovani consumano rapporti ‘intimi’ con estranei senza adottare adeguate precauzioni, mettendo così a rischio la loro salute. Anche in questo caso, è determinante l’educazione nelle scuole. Insegnanti e genitori sono i baluardi dei giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *