Siria, uccide la sorella e invia il video sui social

0

E’ stato diffuso un video nel quale si vede un uomo fucilare sua sorella di soli 17 anni. La giovane donna è stata ammazzata perché avrebbe disonorato la famiglia. Il video della morte in diretta è stato condiviso su internet e è diventato virale in pochissimi minuti.

Indice articolo

L’esecuzione della ragazza

L’esecuzione della ragazza è avvenuta in pieno giorno e senza che nessuno alzasse una mano per prestarle soccorso. Nel video fatto circolare su internet, si vede il fratello della donna che le parla mentre lei è accovacciata appoggiata a un muro con lo sguardo impaurito e senza proferire parola. Il volto della donna è coperto è l’uomo continua a inveire contro di lei.

Gli spari in sequenza

Gli spari in sequenza partono da un kalashnikov che il fratello ha costantemente in mano e che agita verso il cielo continuamente. L’uomo, Bashar Bassis, vuole punire la ragazza poiché quest’ultima avrebbe avuto un rapporto sessuale con un soldato turco. Come riportato dalla Bbc, la giovane ragazzina di soli 17 anni, facendo questo gesto avrebbe disonorato la famiglia e per questo avrebbe meritato di pagare la sua pena con la morte.

E’ stata aperta un’indagine

E’ stata aperta un’indagine, come riferisce il sito libanese Al-Modon, da parte della polizia locale che ha, ovviamente, emesso un mandato di cattura per il fratello della ragazza selvaggiamente giustiziata. Le raffiche dei colpi di fucile su di lei sono state molteplici e come si può sentire nel video, alcuni ragazzi che erano vicino al fratello assassino le urlavano contro dicendo: “Lava via la tua vergogna!”.

 

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS