Sondrio, 21enne muore per esalazioni di monossido: grave la fidanzata

0
fonte foto: repubblicamilano.it

Tragedia a Sondrio dove un 21enne è morto per esalazioni di monossido. Grave anche la fidanzata del giovane, ricoverata in ospedale in gravissime condizioni. i due ragazzi erano andati nella casa di montagna per festeggiare il Capodanno.

Denis Romedi morto per esalazioni di monossido

Denis Romedi morto per esalazioni di monossido: questa sarebbe la causa del decesso del giovane di soli 21 anni che insieme alla sua ragazza aveva deciso di festeggiare il Capodanno nella casa di montagna appartenente alla sua famiglia. Il 21enne si trovava insieme alla fidanzata nella località di Tola, una frazione di Valdisotto, in provincia di Sondrio. molto probabilmente il ragazzo è morto a causa del monossido sprigionato da una stufa che era all’interno dell’abitazione.

A scoprire il corpo del giovane è stato il padre del ragazzo, che non riuscendosi a mettere in contatto con lui telefonicamente, ha pensato di raggiungere la casa di montagna ed andare a sincerarsi di persona che tutto stesse procedendo per il meglio. All’arrivo allo chalet, l’uomo ha trovato Denis e la sua ragazza Elisa Bertolina, sempre di 21 anni e residente a Valfurva, privi di sensi e stesi uno a fianco all’altro all’interno del letto.

Sul luogo della tragedia i Vigili del Fuoco e i soccorritori

Sul luogo della tragedia i Vigili del Fuoco e i soccorritori del 118 sono intervenuti tempestivamente a seguito dell’allarme lanciato dal padre di Denis. Il giovane non ce l’ha fatta e la ragazza è stata portata in eliambulanza presso l’ospedale Morelli di Sondalo. le condizioni della giovane sono sembrate subito gravissime ed è per questo che è stata trasferita in seguito presso il nosocomio di Zingonia, in provincia di Bergamo, dove è ricoverata in camera iperbarica.

I carabinieri della Compagnia di Tirano, come riportato su larepubblicamilano.ti, coordinati dal magistrato Elvira Antonelli, hanno sequestrato lo stabile per gli accertamenti del caso. Inoltre, è stata disposta l’autopsia del giovane per stabilire le cause del decesso.
Notte di Capodanno di tragedia anche nel Liechtenstein dove un uomo ha strappato il lobo di un collega con un morso.

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.