Stefano Cucchi, Corte d’Appello assolve tutti: sorella indignata

By | 1 novembre 2014

Stefano Cucchi è morto nuovamente. Le speranza di Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, e di tutti quelli che credono nella giustizia è svanita ieri pomeriggio, a Roma, 5 anni dopo la morte del giovane geometra.

Parole come “Il fatto non sussiste” e “Il fatto non costituisce reato” riecheggeranno sempre nella mente di tutti coloro che volevano bene a Stefano Cucchi. O semplicemente nella mente dei desiderosi di giustizia.

“Non posso credere che lo Stato non sia in grado di giudicare se stesso e di accettare il fatto che in questi cinque anni qualcosa è andato storto, che qualcosa al suo interno non ha funzionato”, ha detto Ilaria Cucchi, dopo la sentenza che ha assolto tutti i presunti responsabili della morte di Stefano. Un brutto e indimenticabile pomeriggio di ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.