Striscia la Notizia riparte con la sedia a rotelle sulla Ferrari: Brumotti show

By | 25 settembre 2017

Torna Striscia la Notizia con servizio speciale sulla Ferrari bluOggi, 25 settembre 2017, torna Striscia la Notizia dopo la lunga pausa estiva. Il noto tg satirico torna per mostrare, ancora una volta, le tante angherie e cattiverie che, ogni giorno, vengono commesse in Italia. Striscia ha permesso tante volte di scoprire vicende sconcertanti, che hanno avuto un forte impatto mediatico. Si riparte alla grande, come ha detto nelle ultime ore il ‘papà’ del telegiornale sardonico, Antonio Ricci: ‘Saremo attenti a tutto quello che accade intorno a noi e cercheremo sempre di mostrare le magagne che in questo nostro Paese sono all’ordine del giorno’. La prima puntata di Striscia la Notizia sarà caratterizzata da un servizio molto speciale, quello del noto biker Vittorio Brumotti  che mette una sedia a rotelle sul tetto di una potente Ferrari blu. Non si tratta di una Ferrari qualsiasi, però, ma di quella appartenente all’uomo che, recentemente, aveva offeso e picchiato il padre di un disabile. La vicenda era balzata agli onori delle cronache perché il ferrarista non solo aveva parcheggiato il suo bolide nei posti riservati agli invalidi, ma si era anche irritato quando il padre del disabile glielo aveva fatto notare, chiedendo di spostarsi.

Striscia la Notizia: una partenza esaltante dopo la pausa estiva

Una partenza col botto quella di Striscia la Notizia. Un servizio, quello di Brumotti, su un caso che ultimamente ha sollevato molte polemiche. L’abile biker Vittorio Brumotti è riuscito a trovare il proprietario della Ferrari blu che recentemente aveva insultato e malmenato il padre del ragazzino invalido. Dopo aver messo una sedia a rotelle sul tetto del bolide blu, l’inviato spericolato ha fatto qualche domanda al ferrarista vanaglorioso e sgarbato.

La trentesima edizione di Striscia la Notizia, dunque, inizia alla grande, con un servizio particolare, riguardante un tema delicato come il rispetto dei diritti degli invalidi. Il titolare della Ferrari blu, lo scorso 16 settembre 2016, aveva posteggiato la sua grossa auto in due posti riservati ai disabili, in via Montenapoleone, a Milano. Quando il padre del minore invalido (tra l’altro rimasto sconvolto per l’atteggiamento brusco del ferrarista) aveva chiesto al ricco proprietario della Ferrari di spostare il suo veicolo, era stato travolto da innumerevoli offese, ricevendo poi un colpo in faccia. Ecco, adesso Striscia vuole fare chiarezza sulla faccenda.

1988-2017: Striscia la Notizia, tanto successo e tanti impostori smascherati

Era il 1988 quando, per la prima volta, Striscia la Notizia fece capolino sulle reti Mediaset. Un programma nuovo, ideato da Antonio Ricci, che subito stuzzicò l’attenzione dei telespettatori. Ricci è definito ‘padre’ di Striscia perché fu proprio lui a ideare, scrivere e realizzare il programma, che esordì precisamente il 7 novembre 1988. I conduttori furono Ezio Greggio e Gianfranco D’Angelo. Dietro il bancone del celebre tg satirico, comunque, si sono avvicendati tantissimi personaggi famosi, anche se Ezio Greggio è uno dei veterani.

Raffaele Pisu, Giorgio Faletti, Lando Buzzanca, Teo Teocoli e Claudio Bisio sono solo alcuni dei conduttori che, negli ultimi anni, hanno condotto il programma creato da Antonio Ricci, che oggi è una vera ‘pietra miliare’ nell’ecosistema Mediaset.

Una curiosità: il Gabibbo, l’essere goffo e rosso dalla voce possente entrò in scena nel 1990; invece il Tapiro d’Oro, il premio a forma di tapiro che spesso l’inviato Valerio Staffelli consegna ai personaggi famosi, nel 1996.

Tanti auguri Striscia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *