Supernova killer esplode ed emoziona: visibile dall’emisfero australe

By | 16 gennaio 2016

Supernova assassina entusiasma astronomi di tutto il mondoAstronomi e semplici appassionati di astri sono in fibrillazione nelle ultime ore per uno spettacolo raro. Diverse immagini diffuse sul web ritraggono ASASSN-15, una supernova che splende più di 570 miliardi di soli ed oltre 20 volte rispetto alla Via Lattea

 

La particolarità di ASASSN-15 è quella di essere esplosa a una potenza superiore a 200 volte quella di una qualsiasi supernova. L’evento è avvenuto a 3,8 miliardi di anni luce dal nostro pianeta ed è stato visibile solo dall’emisfero australe.

Gianluca Masi, coordinatore scientifico del Virtual Telescope di Ceccano (Frosinone) ha spiegato:

“Se la supernova da record, chiamata ASASSN-15lh (SN 2015L), si fosse trovata alla distanza di Sirio, la stella più luminosa nel cielo notturno, l’avremmo vista brillare con una luminosità apparente pari a quella del Sole. E’ un fenomeno eccezionale e osservarlo è stata una grandissima emozione”.

La ASASSN-15lh fa parte della categoria delle super-luminous supernovae ossia esplosioni stellari particolarmente lucenti e rare. La straordinaria supernova è stata avvistata la prima volta lo scorso giugno da due telescopi posti a Cerro Tololo, in Cile. Le supernove super-luminose sono rarissime: finora ne sono state osservate veramente poche.

loading...

La studiosa Filomena Bufano ha detto al riguardo:

“L’importanza di queste supernovae estreme sta nella possibilità di osservarle anche a grandissime distanze, grazie alla loro estrema luminosità”.

Forse non tutti sanno cos’è una supernova. Usando termini semplicistici, quindi tali da essere compresi da tutti, diciamo che si tratta dell’esplosione di una stella. Una supernova, dunque, non è altro che l’ultimo momento della vita di una stella alquanto grande. Nel momento in cui la stella esplode emette tantissima luce, superiore a quella  di una galassia. L’emissione di luce dura un mese circa ed è simile a quella sprigionata dal sole in un miliardo di anni.

Pur essendo un fenomeno distruttivo, la supernova riveste un’importanza rilevante perché favorisce la formazione di altre stelle. Insomma, il decesso di una stella è un presupposto per la nascita di altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *