Tsintaosaurus

By | 20 settembre 2013

Tsintaosaurus, gli ultimi dinosauri

Il Tsintaosaurus dal becco ad anatra fu uno degli ultimi dinosauri mai apparsi sulla terra, vissuto 70 milioni di anni fa nel periodo cretaceo. Venne ritrovato in Cina negli anni 50 nella provincia di Shandong, ma la ricostruzione del suo aspetto e dello stile di vita fu ostacolata dal cattivo stato in cui vertevano i resti.

Il Tsintaosaurus era lungo fino a 10 metri, coda inclusa,  ed era caratterizzato da una sorta di lungo aculeo osseo  posto orizzontalmente, all’indietro, sul suo capo. Questa particolarità ha fatto si che il Tsintaosaurus venisse assimilato al leggendario unicorno, poichè negli anni si diffuse la credenza che il corno fosse disposto verticalmente in avanti, come del resto è mostrato nelle immagini che lo raffigurano. Sebbene non sia mai stati ritrovata una cresta di Tsintaosaurus, i paleontologi si ritengono certi che questo dinosauro ne fosse dotato.

loading...

Questo gigante vegetariano era estremamente socievole e prediligeva lo spostamento in branchi, anche per difendersi dai grandi predatori del cetaceo. Il Tsintaosaurus aveva però un’arma che gli consentiva di sfuggire alla caccia dei suoi più acerrimi nemici: era in grado di nuotare e rifugiarsi in acque profonde, sfuggendo dalle grinfie del predatore che nella maggior parte dei casi si arenava a pochi metri di distanza dalla terra ferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *