U2, concerto a sorpresa nella metro di Berlino

By | 7 dicembre 2017

Grande emozione nella metro di Berlino per il concerto improvvisato dal leader degli U2, Bono Vox, e The Edge, al secolo David Howell Evans. La coppia si è esibita, come se nulla fosse, tra la gente che aspettava i convogli. Il luogo della performance live estemporanea non è stato scelto a caso da Bono Vox. Il frontman degli U2 e The Edge hanno optato per una linea a loro cara, la 2 della U-Bahn, la metropolitana di Berlino. La U2. La band irlandese di trova nella Capitale tedesca per la tournée promozionale del nuovo disco ‘Songs of Experience’, uscito qualche giorno fa.

Tutti col cellulare in mano per immortalarli

Nella metropolitana di Berlino c’erano bimbi, ragazzi, adulti e anziani. Molti andavano a scuola, altri a casa e al lavoro. Una giornata come tante? No, a deliziarla sono stati Bono Vox e The Edge.

Il leader degli U2 e il collega sono stati immortalati da tante persone, nella metropolitana berlinese, mentre intonavano ballate mitiche come ‘Sunday Bloody Sunday’ e ‘One’.

Due anni fa, gli U2 avevano ‘donato’ un concerto estemporaneo anche nella metropolitana di New York.

Bono e The Edge saranno ospiti di Fazio

Bono e The Edge arriveranno in Italia tra qualche giorno e verranno intervistati da Fabio Fazio, durante la puntata di ‘Che tempo che fa’. Appuntamento al prossimo 10 dicembre 2017.

Il leader degli U2 e il collega parleranno del nuovo disco, uscito lo scorso 1 dicembre.

‘Songs of Experience’ è il 14esimo disco in studio del celebre gruppo irlandese, che senza dubbio è una delle band più longeve della storia della musica.

Bono Vox era stato ospitato da Fazio a ‘Che tempo che fa’ nel 2014. In quell’occasione, il leader degli U2 definì ‘Mr. Valium’ il conduttore.  Nel corso di tale ospitata, Bon Vox parlò di ‘Songs of Innocence’, disco che ha aperto un nuovo percorso discografico della band irlandese.

I titoli ‘Songs of Innocence’ e ‘Songs of Experience’ sono ispirati alle poesie di William Blake, grande poeta inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *