Vasco Rossi conferma concerto a Modena del 1 luglio 2017

By | 3 dicembre 2016

Una bella, anzi straordinaria, notizia per tutti i fan di Vasco Rossi. Il concerto a Modena si farà. Lo ha annunciato proprio il Blasco su Twitter. Confermato, dunque, il concerto evento al parco Ferrari. I fan temevano che la performance live modenese potesse saltare dopo la rottura tra Vasco e Live Nation. Questa, infatti, e Studios organizzano l’evento della stagione estiva 2017.

Vasco Rossi ha troncato i rapporti con Live Nation

Vasco Rossi aveva deciso di troncare ogni rapporto con Live Nation dopo un servizio de ‘Le Iene’ sul ‘bagarinaggio’. In sostanza, l’inchiesta della nota trasmissione televisiva aveva permesso di scoprire che anche le grandi aziende che organizzano gli eventi fanno confluire molti biglietti al cosiddetto ‘secondary’ ticketing’. Aziende come Live Nation, dunque, venderebbero biglietti a un prezzo notevolmente superiore rispetto a quello applicato sul mercato ufficiale. Live Nation ha sempre cercato di difendersi, senza però dare una spiegazione esaustiva. La vicenda ha fatto irritare molti artisti, Vasco in primis, che ha voluto interrompere ogni rapporto con la celebre azienda che organizza eventi.

Vasco Rossi ha confermato il concerto a Modena che, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, si terrà il prossimo 1 luglio 2017.  Sarà un concerto epocale con cui il Blasco celebrerà i suoi 40 anni di carriera. Inizia il viaggio del rocker di Zocca verso ‘Modena Park’, dove iniziò tutto.

Ci sarà anche Lorenzo Rossi Sturani a Modena?

Il prossimo 1 luglio 2017 arriveranno tantissime persone a Modena. Chissà se ci sarà anche Lorenzo Rossi Sturani, il primogenito del Blasco. Lorenzo nacque dalla relazione fugace tra il rocker e Gabriella Sturani, la donna che ispirò Vasco nella stesura ‘Gabry’, splendida ballata presente nel disco ‘Gli spari sopra’, uscito nel 1993. Il giovane Lorenzo ha iniziato a lavorare di recente a Punto Radio, emittente radiofonica che Vasco creò nel 1973 assieme ad alcuni amici. L’ingresso di Lorenzo a Punto Radio è stato salutato dal Blasco con queste parole, postate su Twitter: ‘Lorenzo a Punto Radio… di padre… in figlio…!!’.

Lorenzo Rossi ha rivelato che ama molto la radio (proprio come il padre) non solo per ascoltare le canzoni ma anche per i discorsi delle persone che parlano dall’altra parte del microfono. Lorenzo non si è vergognato di dire che, quando ha visto quel messaggio postato dal padre su Twitter, ha pianto tutto il giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.