Vince 250 mila euro al 10 e Lotto puntando 2 euro: boscaiolo fortunato

By | 15 ottobre 2017

10 e Lotto, vince 250 mila euro con schedina da 2 euroColpaccio nel Salernitano. Un boscaiolo 52enne di Sicignano degli Alburni, in provincia di Salerno, ha vinto 250 mila euro al 10 e Lotto. La mega vincita è stata fatta con una schedina da 2 euro. Il fortunato vincitore è un boscaiolo del posto. Grande festa, dunque, nel Bar Tabacchi e Ricevitoria dei fratelli Pizzicara, a Sicignano. Il fortunato vincitore è riuscito ad indovinare la combinazione di 9 numeri e quello ‘oro’. I titolari del bar nel Salernitano hanno postato la foto della vincita sui social, rimediando molti commenti favorevoli e auguri. Giornate decisamente fortunate per alcuni giocatori italiani. Il 10 e Lotto sta regalando vincite importanti. Giovedì scorso, ad esempio, in una ricevitoria in Ossola un giocatore ha vinto un milione di euro puntando solo un euro. E’ successo nella ricevitoria di Carlotta Iorio, sulla SS 337 al Croppo, una frazione di Trontano. Una persona aveva giocato e si era messa a guardare i monitor, verificando di aver indovinato tutti i 10 numeri giocati. Una persona decisamente fortunata, vista l’estrema difficoltà nel centrare tutti e 10 i numeri, al gioco del 10 e Lotto.

Dea bendata nel Salernitano

Intanto il boscaiolo Raffaele Rosolia non riesce ancora a credere di aver vinto 250.000 euro con soli 2 euro. Eppure è così. La dea bendata è passata nel Salernitano, nei giorni scorsi, e l’ha voluto baciare.

La notizia della mega vincita si è subito diffusa nel piccolo paese in provincia di Salerno. Una vincita che sarà certamente gradita al 52enne, persona semplice e umile, nonché molto conosciuta. Gioiosi anche i titolari del Bar Tabacchi e ricevitoria per la grossa vincita al 10 e Lotto. A quanto pare, non è la prima volta che in tale ricevitoria vengono vinte grosse somme.

10 e Lotto ha regalato molti premi

Dal 28 luglio 2009 (giorno della sua nascita) ad oggi il 10 e Lotto ha regalato moltissimi premi ai giocatori italiani. Nei mesi scorsi, un anonimo giocatore di Sanguinetto, in provincia di Verona, era entrato nella tabaccheria Smile, in corso Cesare Battisti, per fare una giocata da un euro al 10 e Lotto. Erano le 19. Ebbene, dopo qualche minuto, l’uomo aveva constatato che gli 8 numeri sullo schermo erano proprio gli stessi della sua schedina. Il fortunato vincitore si era così portato a casa 50 mila euro. Confuso e felice, l’anonimo giocatore aveva chiesto al gestore se quei numeri sullo schermo corrispondessero veramente a quelli sulla sua schedina.

Michele Ambrosi, titolare della ricevitoria di Sanguinetto, dopo aver visto quella schedina, aveva confermato la vincita: ‘Ho confermato al mio cliente che aveva vinto 50 mila euro. Lui è rimasto sbigottito e dopo qualche istante è uscito dal negozio, dirigendosi probabilmente a casa’.

Anche il fortunato giocatore di Sanguinetto aveva voluto mantenere l’anonimato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *