Albertosaurus

0
albertosaurus

Albertosaurus, il predatore delle foreste americane vissuto nel Cretaceo

L’Albertosaurus, il cui non significa “rettile di Alberta”, era un temibile carnivoro imparentato con il Tirannosaurus Rex; eraalbertosaurus lungo circa nove metri, sebbene fosse più piccolo, era probabilmente in grado di correre più velocemente del tirannosauro, grazie alle lunghe e potenti zampe posteriori; cacciava gli erbivori, piombando su di essi mentre erano al pascolo.

Quando l’Albertosauro attaccava un altro dinosauro, la vittima aveva scarse possibilità di sfuggirgli: sottoposta all’assalto dei denti taglienti e degli artigli acuminati, soccombeva ben presto. Per lacerare e masticare la carne, l’Albertosauro aveva nell’enorme bocca file di denti taglienti come coltelli. Le zampe posteriori terminavano con quattro artigli, tre dei quali lunghi e aguzzi, l’ultimo più piccolo. ; le corte zampe anteriori ne avevano invece solo due: con essi l’Albertosaurus afferrava e tratteneva la preda, costituita generalmente da dinosauri come l’Anatatosaurus, il Lambeosaurus o il Chasmasaurus.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.