News

Autismo colpisce un bimbo italiano su 100, lo studio epidemiologico

Bimbi autistici in Italia: i datiL’autismo è un disturbo che colpisce anche molti italiani. ‘ASDEU’, progetto biennale finanziato dalla Commissione Europea, ha permesso di snocciolare dati importanti sui disturbi dello spettro autistico in Italia. Sapevate che nel nostro Paese un bambino su 100 è affetto da autismo? Mai, prima di tale progetto, in Italia era stato affrontato in maniera così accurata il tema della diffusione dell’autismo. Un importante studio epidemiologico dei disturbi dello spettro autistico.

Importante studio epidemiologico

Il Centro Studi Erickson ha spiegato che il progetto finanziato dalla Commissione europea ‘ha avuto come obiettivo quello di fare il punto sullo stato dell’arte dell’autismo in Europa, sotto diversi punti di vista, e per molti Stati, Italia compresa, la ricerca ha rappresentato una prima esperienza di studio epidemiologico dei disturbi dello spettro autistico’.

In Italia ASDEU è stato rappresentato dall’IRCCS Stella Maris di Calmbrone (Pisa), coordinato da Filippo Muratori e Antoni Narzisi, rispettivamente neuropsichiatra e psicologo e psicoterapeuta.

‘In un secondo momento ha aderito anche l’ISS (Istituto Superiore di Sanità), con uno studio promosso e finanziato dal Ministero della Salute, intitolato Osservatorio nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico, che ha portato a un’ulteriore ricerca epidemiologica nelle aree di Lecco-Monza-Brianza, Roma e Palermo’, continua il Centro Studi Erickson.

Il coinvolgimento delle scuole

La ricerca epidemiologica ASDEU-Stella Maris è stata portata avanti su oltre 10mila bimbi tra i 7 e i 9 anni residenti a Pisa e in provincia. Lo scopo dello studio è stato sia di individuare i piccoli affetti da autismo che vivono in quell’area sia di scoprire quelli che, pur non essendo malati, presentano alcuni sintomi del noto disturbo dello spettro autistico.

I ricercatori hanno scoperto che in Italia un bimbo su 100 è affetto da autismo. Si tratta però di un risultato provvisorio. “Coinvolgendo le scuole, ASDEU ha facilitato una migliore comprensione delle necessità dei bambini con autismo, elementi essenziali per una migliore organizzazione delle risorse a supporto di famiglie e alunni. Ha permesso inoltre di individuare le forme di autismo più lievi, cosiddette ‘ad alto funzionamento’, che sono più difficili da intercettare e poi diagnosticare”, ha aggiunto il Centro Studi Erickson.

Autismo ad alto funzionamento: trascurato e spesso non diagnosticato

In Italia è in costante aumento anche il numero dei piccoli colpiti dall’autismo ad alto funzionamento, meglio conosciuto come sindrome di Asperger. L’Oms ha detto che nel mondo un bimbo su 160 è affetto da un disturbo dello spettro autistico e uno su 250 è colpito dalla sindrome di Asperger, una sindrome spesso trascurata e, addirittura, diagnosticata raramente.

L’autismo ad alto funzionamento, rispetto a quello comune, viene diagnosticato tardivamente (sempre se viene diagnosticato) perché si manifesta in modo strano; spesso i sintomi vengono confusi con aspetti caratteriali del minore. In genere i piccoli pazienti hanno problemi a socializzare e passano gran parte del loro tempo a casa, da soli.

La tendenza ad isolarsi

I pazienti affetti dalla sindrome di Asperger tendono a isolarsi perché sono infastiditi dai rumori e dalla luce. ‘Il problema è che non sanno come fare per stare in mezzo agli altri perché non hanno gli strumenti, a partire dalle regole sociali di base, come il salutare, rispettare una fila, non urlare. Questo può renderli oggetto di emarginazione, discriminazione, episodi di bullismo, esclusione. Mio figlio ora, per imparare queste regole di comportamento, è seguito da uno psicoterapeuta specialista nella sindrome di Asperger, che lo aiuta nel capire queste regole e lo supporta nella gestione delle emozioni e dello stress’, ha detto il papà di Flavio, un bimbo affetto da autismo ad alto funzionamento.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.