Cucina

Banane a rischio estinzione per funghi patogeni

Le banane rischiano l’estinzione a causa di insidiosi funghi patogeni. A lanciare l’allarme sono stati alcuni studiosi dell’Università della California Davis, che hanno condotto una ricerca accurata in merito. In sostanza è stato esaminato il genoma di 3 specie di funghi.

Tre specie di funghi causano Sigatoka

I ricercatori californiani hanno avuto modo di notare quanto i funghi patogeni si siano rafforzati negli ultimi anni. Tali parassiti potrebbero annientare la maggior parte delle coltivazioni di banane nel mondo. Le tre specie di funghi patogeni sarebbero la causa della Sigatoka, malattia che probabilmente priverà il mondo delle banane. Uno dei ricercatori, Ioannis Stergiopulos, ha dichiarato:

“Abbiamo dimostrato che uno dei tre funghi sono diventati più virulenti, aumentando la propria capacità di manipolare i processi metabolici per sfruttare le sostanze nutritive del frutto”.

La Sigatoka ed altre malattie potrebbero decimare tutte le coltivazioni di banane, secondo i ricercatori californiani, nell’arco di 5 o 10 anni. A favorire i parassiti è anche il fatto che tutte le banane derivano da un’unica pianta, di cui hanno il genoma. L’estinzione dei gustosi frutti, comunque, si può evitare modificando il genoma delle banane o creando potenti fungicidi.

Modificare genoma banane in tempi rapidi

In realtà, si parla di probabile estinzione delle banane già da molti anni. L’anno scorso il Washington Post riportò uno studio apparso sul magazine Plos Pathogens, secondo cui la malattia di Panama causerà l’estinzione del 95% delle banane presenti sulla terra. Si tratta di una previsione alquanto allarmistica ma non surreale. Per ovviare a una vera e propria ecatombe di banane bisogna correre ai ripari e mutare il genoma di tali frutti.

Il 95% delle banane che finiscono sulle nostre tavole è rappresentato dalla specie Cavendish, una specie diventata particolarmente vulnerabile. L’estinzione delle banane provocherebbe seri danni all’economia di svariate nazioni in via di sviluppo. Sono tanti, infatti, i coltivatori che vivono grazie all’esportazione delle loro banane a colossi come Chiquita, Dole e Del Monte.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.