Bere birra fa urinare: ecco perché non andare subito in bagno

By | 3 ottobre 2017

Birra, ecco perché non bisogna recarsi subito alla toilette per urinareChi beve spesso la birra sa bene che tale bevanda fa urinare. In realtà, non solo la birra fa sentire il bisogno di andare subito al bagno. L’assunzione di alcolici incrementa la minzione a causa dell’acido carbonico, che rende più attiva la vescica. Questo organo è molto elastico e se viene svuotato rapidamente, si riempirà in poco tempo, facendo sentire nuovamente la voglia di recarsi alla toilette. Si viene a creare dunque una sorta di circolo vizioso che, specialmente se si è fuori, può creare non pochi problemi. Quando si trascorre una serata con gli amici e si beve una birra, perciò, si dovrebbe evitare di recarsi subito in bagno, al primo stimolo. Così facendo, infatti, si rischia di passare tutta la serata in bagno: la vescica si abitua, cioè, ad essere svuotata subito. Se si resiste alla tentazione di andare alla toilette, invece, l’organismo si assuefa e il fastidio diminuisce. Da ciò si capisce perché molte persone riescono a passare molte ore senza andare in bagno.

Vescica non va svuotata subito

Resistere alla prima birra per non trascorrere tutta la serata alla toilette. E’ questo il segreto. La vescica non va svuotata subito perché, altrimenti, si riempie altrettanto rapidamente e torna quella fastidiosa necessità di urinare.

Non bisogna essere scienziati per capire che le sostanze alcoliche fanno urinare più di ogni altra bevanda. Basta farsi un giro nelle discoteche, il sabato sera, per rendersi conto delle file chilometriche davanti ai WC. Perché l’alcol fa urinare così tanto? L’esperto dell’Università di Newcastle, Oliver James, ha spiegato: ‘L’alcol è un diuretico, agisce sui reni per far espellere più liquidi di quelli che vengono introdotti nell’organismo. Questo è il motivo per cui si sente spesso il bisogno di andare in bagno quando si beve’.

La vasopressina

L’alcol riduce anche la produzione della vasopressina, un ormone che ‘consiglia’ ai reni di riassorbire l’acqua invece di espellerla mediante la vescica. Quando si beve birra c’è bisogno di un bagno vicino perché, generalmente, si avverte la necessità di urinare ogni 5 minuti. E’ un’esperienza alquanto irritante, dovuta al fatto che l’alcol è una sostanza diuretica, quindi spinge ad espellere molti liquidi.

Bere birra, o in genere alcolici, ha i suoi effetti collaterali. Recarsi spesso in bagno, ad esempio, può causare disidratazione.

Qualcuno pensa che la problematica della minzione frequente si potrebbe risolvere assumendo una quantità minore di alcol. Beh, non è proprio così. Anche una semplice grappa fa sentire il bisogno di andare alla toilette. E’ il potere diuretico dell’alcol la causa di tutto, quindi le quantità incidono poco.

La vescica si riempie quando si beve birra, ma è il cervello che fa la differenza. Se non si va subito in bagno, il cervello può dire alla vescica che tutto è ok, quindi si potrà trascorrere serenamente la serata con gli amici, senza passare ore in fila davanti alla porta del WC. Se proprio non si riesce a resistere al primo stimolo di recarsi in bagno, forse è meglio evitare gli alcolici. Un succo di frutta o un bicchiere d’acqua per evitare la minzione frequente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *