Caffè fa bene alla salute: ottimo anche il decaffeinato

By | 11 luglio 2017

Bere caffè per vivere di più e meglioUna splendida notizia per tutti gli amanti del caffè. Tale bevanda fa molto bene alla salute, contrariamente a quanto pensano molti. Non importa se sia espresso, macchiato, americano, greco o turco: il caffè fa bene a prescindere dalla tipologia. Anche il decaffeinato è un elisir per il benessere generale. Etnia dei bevitori e modalità di preparazione non influenzano, poi, la portata benefica della celebre bevanda scura. Stavolta, a comprovare le virtù del caffè sono due studi, condotti dai ricercatori dell’International Agency for Research on Cancer e dell’Imperial College di Londra. Entrambe le analisi hanno permesso di accertare il forte giovamento alla salute umana di un importante consumo di caffè, ossia oltre tre tazzine al dì.

Rischi minori di malattie cardiache

Ch beve più di tre tazzine di caffè al giorno vivrebbe di più rispetto a chi ne beve di meno oppure non ne consuma affatto. La scoperta è stata fatta da vari ricercatori che, di recente, hanno condotto due studi separati. La prima ricerca, portata avanti in 10 nazioni europee, si è concentrata su 520.000 uomini e donne. Al termine dei due studi è stato rilevato che chi beve tre o più caffè al giorno vive di più rispetto a chi ne beve pochi o non ne beve affatto. I bevitori di caffè, inoltre, rischiano meno patologie cardiache e dell’apparato digerente. Bere caffè fa bene a prescindere dall’etnia dei consumatori. Gli studiosi, per scoprirlo, hanno esaminato tanti nativi americani, hawaiani, afroamericani, latinoamericani, nippoamericani e americani bianchi per circa 16 anni. Bere caffè fa bene sempre e comunque. E chi pensa che i benefici non provengano da quello decaffeinato sbaglia. Il caffè decaffeinato è ugualmente salutare e fa vivere più a lungo.

Perché il caffè fa così bene?

loading...

Perché il caffè fa così bene e contrasta l’invecchiamento e molte patologie? Secondo i ricercatori, tutto dipende dai polifenoli ed altre sostanze. Non è la prima volta che la scienza di concentra sulla famosa bevanda nera per scoprirne gli effetti positivi sull’organismo. Tempo fa, un team di studiosi della Stanford University, diretto da David Furman, aveva scoperto che bere caffè favorisce la lunga vita perché ostacola un processo infiammatorio che mette in pericolo il cuore. Gli studiosi californiani erano rimasti stupiti quando avevano notato meno processi infiammatori nei forti consumatori di bevanda nera e, di conseguenza, minori rischi di patologie cardiache. In passato, comunque, erano già stati portati avanti tanti studi che avevano permesso di scoprire che il caffè è un vero balsamo per l’organismo umano, tenendo alla larga  malattie come ictus e cancro.

I recenti studi condotti presso l’Imperial College di Londra e l’International Agency for Research on Cancer hanno evidenziato che anche il caffè decaffeinato fa molto bene alla salute. Una straordinaria notizia specialmente per gli anziani e le persone particolarmente sensibili alla caffeina, costretti a bere solo caffè dec. Questo ha proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie e antiumorali; inoltre, contribuisce a mantenere giovane il cervello, allontanando gravi patologie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer e la demenza. E’ stato scoperto, inoltre, che il caffè, compreso quello decaffeinato, riduce enormemente il rischio di diabete di tipo 2. Il caffè dec quindi non va bandito, anzi fa bene alla salute come quello classico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *