Civati stanco di Renzi, lascia Pd: fonderà nuovo partito

0

L’addio di Pippo Civati al Pd era nell’aria. Troppi scontri e troppe divergenze col premier Renzi. “Non ho più fiducia, non sosterrò il governo e per questo lascio il gruppo del Pd”, ha asserito Civati, sottolineando che proseguirà a fare il politico, anzi non esclude la creazione di un nuovo partito.

“Nuovo partito? Penso che sia una lavoro che dobbiamo fare nelle prossime settimane. Ci sono persone che sono candidate per il Pd e che mi sono vicine: votate per loro. Fino alle Regionali non si parlerà di nuovo partito, ma di questa esigenza si parlerà questa estate”, ha dichiarato l’ex dem, che recentemente non ha votato la fiducia posta da Renzi sull’Italicum.

Ricordiamo che Civati perse le primarie relative alla segretaria del Pd, vinte dall’attuale premier Renzi. Ecco come Civati ha giustificato il suo addio sul suo blog: “Tanti di noi amano far politica e ci hanno dedicato così tanto tempo, in questi anni. A un certo punto, senza preavviso, è semplicemente capitato che un giorno alcune persone con cui pensavamo di aver condiviso questa visione hanno cambiato idea”.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.