Claudia Cardinale stuprata a 16 anni, figlio Patrick frutto della violenza

By | 16 ottobre 2017

Claudia Cardinale racconta lo stupro subito a 16 anni a TunisiVisto che in questi giorni,  sulla scia dello scandalo Weinstein, non si fa altro che parlare di violenze nel mondo del cinema, anche Claudia Cardinale ha voluto parlare della sua esperienza. La celebre attrice italiana ha rivelato ai microfoni del Corriere della Sera di essere stata stuprata in Tunisia quando aveva solo 16 anni. Lo stupratore, un uomo molto più grande di lei, la obbligò a salire sulla sua auto. L’attrice ha confessato che furono attimi orripilanti. Dopo quella violenza rimase incinta e, nonostante amici e parenti la esortassero ad abortire, lei volle proseguire la gravidanza e, alla fine, nacque Patrick. All’epoca, però, restare incinta a 16 anni, senza neanche essere sposata, era un vero scandalo in Tunisia. Per tale ragione, Claudia scappò a Londra con il produttore e sceneggiatore Franco Cristaldi, con cui aveva iniziato una liaison. La Cardinale nacque a Tunisi, nazione dove visse fino a quando restò incinta, e partorì a Londra, città sempre aperta e accogliente.

Ipotesi aborto sempre esclusa

Tunisi ha regalato gioie e dolori a Claudia Cardinale, tra i dolori, certamente, c’è l’abuso subito quando aveva solo 16 anni. Un uomo molto più maturo di lei la costrinse a salire sulla sua macchina e la violentò. Momenti orribili che l’attrice non ha mai dimenticato. L’unica nota positiva, se così si può definire, di quella vicenda fu la nascita del figlio Patrick.

Cosa fece Claudia dopo aver scoperto di essere ‘in dolce attesa’? ‘Nonostante fosse una situazione molto complicata per una ragazza madre, decisi di non abortire. Quando quell’uomo seppe della mia gravidanza, si rifece vivo, pretendendo che abortissi. Neanche per un attimo pensai di disfarmi della mia creatura! Ne parlai con i miei meravigliosi genitori e con mia sorella Blanche e tutti insieme decidemmo che il mio bambino sarebbe cresciuto in famiglia, come un fratello minore’.

Claudia Cardinale: la donna più bella del mondo

La Cardinale ha aggiunto che, durante la gravidanza, già lavorava nel mondo del cinema ma nessuno si rese conto del suo stato. Al termine della gestazione, però, decise di accompagnarla a Londra per partorire. Claudia ha spiegato anche la ragione per cui ha deciso di chiamare Patrick suo figlio: ‘Ha preso il nome della chiesa dov’è stato battezzato’. 

Claudia Cardinale è una delle attrici italiane più importanti, e  una delle poche ad aver ottenuto grande popolarità anche al di fuori dei confini italiani, al pari di dive del calibro di Gina Lollobrigida e Sofia Loren. Negli anni sessanta molti tabloid definirono Claudia ‘la donna più bella del mondo’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *