Eurydice, in Italia il 18% degli insegnanti è over 60

0
eurydice-italia-18%-insegnanti-over-60

L’ultimo rapporto di Eurydice, TeachingCareers in Europe: Access, Progression and Support (La Carriera degli insegnanti in Europa: accesso, progressione e sostegno) ha sottolineato un dato particolarmente rilevante in Italia, soprattutto se messo in paragone con la media dell’Unione Europea. Il 18% degli insegnanti italiani ha più di 60 anni, una percentuale altissima se rapportata al 9% della media UE. Si tratta di una conseguenza del programma pensionistico e delle politiche di reclutamento di giovani insegnanti.

I dati del rapporto Eurydice sugli insegnanti in Italia

Se rapportati alla media dell’Unione Europea, i dati che riguardano la situazione degli insegnanti in Italia risultano essere piuttosto particolari. Non solo: sono anche indicativi di una politica che non riesce in quella che dovrebbe essere la graduale e naturale sostituzione che porta da anziani a giovani nel mondo dell’insegnamento.

Il rapporto di Eurydice, TeachingCareers in Europe: Access, Progression and Support ha sottolineato che, in UE, il 36% degli insegnanti delle scuole primarie e secondarie europee è over 50, mentre in Italia la percentuale si alza fino al 57%. Le percentuali che riguardano gli over 60, invece, si fanno ancora più emblematiche: il 9% degli insegnanti europei ha più di 60 anni, mentre in Italia la percentuale è raddoppia.

I problemi della politica di reclutamento di giovani insegnanti

Le cause di questa situazione non vanno certamente ricercate nello scarso numero di insegnanti, soprattutto considerando le graduatorie 2018/19. Le problematiche nascono da una politica che dovrebbe riguardare i giovani insegnanti che non riesce nei suoi intenti.

Basti pensare che, dei tre concorsi per insegnanti previsti per il 2018 (abilitati, non abilitati con 36 mesi di servizio, laureati con 24 CFU) solo il primo è partito e non ha coperto tutte le regioni italiane.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.