Huawei Mate 9 Porsche Design: 1395 euro

By | 4 novembre 2016

Huawei ha intenzione di lanciare una sfida ai big dell’high-tech, Android e Samsung in primis, con il nuovo Mate 9. Il tablet ha tutte le carte in regola per dare filo da torcere ai prodotti sudcoreani e di Cupertino. Il colosso cinese, terzo al mondo, ha presentato il nuovo Mate 9 a Monaco. L’apparecchio è uno dei primi ad essere equipaggiato col nuovo OS Android 7.

Samsung teme la concorrenza di Huawei

Samsung trema, dunque, dopo il flop incassato col Galaxy Note 7. Molti apparecchi, infatti, sono andati a fuoco e il produttore sudcoreano, per sicurezza, è stato costretto al ritiro di tutti gli esemplari dal mercato. uno dei punti di forza del nuovo Huawei Mate 9, oltre al design e alla maneggevolezza, è l’innovativo processore Kirin 960, connotato dall’algoritmo di Machine Learning che non fa mai calare le performance del dispositivo; quindi il Mate 9 garantirà sempre un’ottima velocità di navigazione.

Il nuovo ‘gioiello’ Huawei è dotato di doppia fotocamera da 12 megapixel, ideata assieme a Leica. Rilevante ed utile la novità ‘SuperCharge’: per ricaricare il dispositivo ci vogliono solo 20 minuti. Stupenda la versione Mate 9 Porsche Design, connotata da un monitor Amoled curvo da 5,5 pollici e una risoluzione doppia. Design e prestazioni fantastiche, dunque. Peccato per il prezzo un po’ altro: 1395 euro.

C’è anche Huawei FIT

Il mercato italiano è uno dei primi in cui verrà commercializzato il nuovo Huawei Mate 9. L’azienda cinese lancerà anche Huawei FIT, ovvero un braccialetto con cui vengono controllati diversi parametri, come sonno e battiti cardiaci. Il terzo produttore al mondo di smartphone passa all’attacco e sfrutta l’attuale debolezza di Samsung, criticata da molti per la vicenda dei Galaxy Note 7 esplosi. Il CEO Richard Yu ha sottolineato, durante un grande evento a Monaco, che il Mate 9 non è come tutti gli altri smartphone. Di solito, infatti, dopo 18 mesi circa gli smartphone iniziano ad essere più lenti. Grazie all’intelligenza artificiale Machine Learning, il nuovo phablet Huawei funziona sempre come se fosse nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *