Curiosità

iPhone vecchi molti lenti? Mano della Apple, 3 class action negli Usa

iPhone vecchi modelliNegli Usa sono state intraprese 3 class action contro la Apple dopo che il colosso di Cupertino ha confessato di aver rallentato volutamente i vecchi iPhone attraverso gli aggiornamenti software. Nonostante la confessione e le 3 class action, l’azienda della mela morsicata ha detto che quegli aggiornamenti mirati a rallentare gli iPhone obsoleti erano necessari ad evitare spegnimenti improvvisi dei dispositivi. Se le performance non fossero state ridotte, secondo Apple, eventuali problemi alla batteria avrebbero mandato in tilt i melafonini. Ci sarebbe stato il rischio, insomma, di ‘combattere’ spesso con gli iPhone spenti.

Apple sapeva che bastava cambiare la batteria ai vecchi modelli

La giustificazione di Apple non ha minimamente rasserenato la clientela, intenzionata a portare avanti le 3 class action. In una class action intentata presso una corte federale dell’Illinois si legge che ‘Apple sapeva che la sostituzione della batteria avrebbe migliorato la performance dei dispositivi più vecchi’.

In un’altra causa, invece, si mette in evidenza che Apple avrebbe violato la proprietà privata rallentando le prestazioni degli iPhone vecchi.

C’è chi contesta, invece, l’atteggiamento ingannevole del colosso fondato da Steve Jobs, che avrebbe peggiorato le prestazioni dei melafonini obsoleti per invogliare la clientela ad acquistare quelli nuovi.

Batterie obsolete potrebbero provocare lo spegnimento degli iPhone

Nettamente opposta la visione di Apple, secondo cui il rallentamento delle performance dei vecchi iPhone sarebbe stato orientato ad aumentare la durata di tali apparecchi: le batterie al litio, col passar del tempo, perdono ‘smalto’ e possono causare lo spegnimento improvviso dell’iPhone.

‘Il nostro obiettivo è quello di offrire ai consumatori l’esperienza migliore, inclusa la performance e il prolungamento della vita dei loro dispositivi’, ha spiegato Apple nelle ultime ore.

Quello che avevano ipotizzato molti possessori di iPhone 6, 6S, e SE era vero. L’azienda californiana aveva deliberatamente rallentato i dispositivi per evitare l’improvviso spegnimento.

Molti utenti del web sottolineano che è ingiusto rallentare gli iPhone vecchi, anche perché sarebbe bastato sostituire la batteria non più efficiente per risolvere il problema.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.